Tutti a Cremona per la millesima vittoria

L'appello del Pro Patria Club di Cassano Magnago, che ricorda l'importanza storica del match di domenica 12 allo Zini

Domenica 12 ottobre tutti a cremona: un dovere per chi ama la pro patria!
È l’ora bianco-blu, l’ora delle decisioni irrevocabili!
Il destino vuole che si segua in massa la nostra Pro Patria domenica nello storico stadio di Cremona!
Noi del Pro Patria Club Cassano Magnago manchiamo in quel posto dalla partita di qualche anno fa in C2, quando una Pro brasileira stava dominando e vincendo una gara splendida con un rigore parato dal nostro portierone. Ma quasi per una stregoneria da dietro la curva cremonese iniziò ad arrivare come per scherzo del fumo: la giornata era di quelle belle soleggiate e quindi pensavamo ad un fumogeno acceso nella strada retrostante, invece no. Era la nebbia! La loro alleata!

Mancava mezz’ora alla fine della gara: il sole scomparve, tutto si fece grigio e cupo, in pochi minuti non si vedeva nemmeno piu’ la tribuna e l’arbitro, in modo assurdo, sospese la partita al 42′ del secondo tempo con la Pro in vantaggio. La ripetizione della gara vide la Cremonese vittoriosa.
Dopo quell’episodio – dantesco a dir poco – promettemmo di non mettere più piede in quello stadio ma il destino ci richiama tutti lì domenica.
Anche per cancellare quell’affronto della nebbia: questa Pro Patria di oggi credo sia più forte anche delle calamità naturali!

Succede una volta ogni "epoca" il fatto di avere una grande Pro da raccontare ai nipoti un domani, però quando succede si deve vivere davvero a pieno!
Questa è una Pro Patria da record:
– 999a vittoria della sua storia, a Cremona potrebbe arrivare la millesima!
– mai prima d’ora capolista in tutte le prime sei giornate!
– mai prima d’ora vittoriosa nelle prime tre trasferte!
– mai prima d’ora capolista solitaria in C1 per sei giornate!
– mai prima d’ora con sette punti di distacco dalla seconda dopo sei giornate!
– mai prima d’ora dopo sei giornate con 14 reti fatte e solo una subita!

Esodo a cremona quindi!  Senza se e senza ma! Invadiamo lo stadio Zini! Dobbiamo essere piu’ di loro!

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.