Un pulsossimetro in dono dal Cral della BPU

Martedì 7 ottobre verrà consegnata al punto di primo intervento pediatrico del Del Ponte la donazione del valore di 14.000 euro

Il CRAL della Banca Popolare di Bergamo, per la seconda volta nell’arco di pochi anni, ha donato all’U.O. di Pediatrica dell’Ospedale Filippo Del Ponte di Varese strumenti utili a migliorare le prestazioni sanitarie.

Martedì 7 ottobre, alle 11.30, nell’atrio al quarto piano dell’Ospedale, il Direttore Generale riceverà formalmente la donazione dalle mani dei rappresentati del CRAL.

In particolare, quest’anno si è voluto rispondere all’esigenza di potenziare l’attività del Punto di Primo Intervento Pediatrico (PPIP) donando un pulsossimetro e dei particolari manichini per esercitazioni del valore complessivo di quasi 14.000 euro IVA compresa.

Nel dettaglio, il pulsossimetro, che si aggiunge agli altri già in uso presso il PPIP, verrà utilizzato per monitorare nella fase di acuzie i piccoli pazienti affetti da crisi d’asma, da cardiopatie scompensate, da infezioni gravi quali meningiti o estesi focolai di broncopolmonite.

Le altre attrezzature donate, invece, sono dei manichini di diverse dimensioni che rappresentano bambini di età diverse, permettendo al personale e agli specializzandi di esercitarsi nell’effettuare manovre di rianimazione primaria e avanzata.

Questi manichini permetteranno di apprendere, sotto la guida delle dottoresse Maddalena Marinoni e Silvia Salvatore, entrambe istruttrici riconosciute della SIMEUP (Società Italiana di Medicina Ed Urgenza Pediatrica), la tecnica di intubazione naso-tracheale, il massaggio cardiaco esterno e la ventilazione del bambino non cosciente, valutando simultaneamente l’efficacia delle manovre grazie ad appositi sensori che collegano i manichini a monitor elettronici.

Grazie alla sensibilità del CRAL della Banca Popolare di Bergamo e alla disponibilità di questi strumenti la Pediatria di Varese diventerà un centro di riferimento per l’addestramento dei pediatri anche di altre strutture.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.