Vandali in azione al Sasso Cavallaccio

Nella notte tra martedì 30 settembre e mercoledì 1 ottobre alcuni ignoti hanno tolto dalle 4 bacheche in legno che segnalano il percorso ecologico

Vandali a Ranco. Nella notte tra martedì 30 settembre e mercoledì 1 ottobre alcuni ignoti hanno tolto dalle 4 bacheche in legno che segnalano il percorso ecologico del Sasso Cavallaccio le lastre in alluminio contenenti le didascalie esplicative delle peculiarità naturalistiche dell’area.

«Non si è trattato di un puro atto di vandalismo – dice il sindaco Francesco Cerutti – perchè sarebbe stato molto più facile danneggiare altrimenti le bacheche piuttosto che smontarle dal supporto in legno, oltretutto anche in zone di difficile accesso (almeno in un caso) e al buio.  Al momento non riusciamo a fare ipotesi sul movente e non ci sbilanciamo ma il Comune ha già provveduto a sporgere denuncia per furto e danneggiamento contro ignoti». Il vice sindaco Vittorio Vezzetti, che casualmente per primo ha notato il furto, si augura che questo atto non rappresenti un gesto contro la fruizione ecologica e la prossima istituzione del piano integrato per lo sviluppo locale: «Aldilà del danno economico la cosa mi dispiacerebbe e stupirebbe perchè non abbiamo mai avuto una opposizione all’istituzione del parco e, anzi, ne siamo stati confortati all’istituzione da un sondaggio anonimo nella cittadinanza. Mi rifiuto di pensare che si tratti di un gesto contro la amministrazione». Il percorso ecologico, pur esistente dalla scorsa primavera, era stato inaugurato ufficialmente 20 giorni fa contestualmente alla passeggiata panoramica del Sasso Cavallaccio, il monumento naturale ranchese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 ottobre 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.