Arbitro pedofilo. Il Csi sottolinea la propria totale estraneità

Il Comitato di Varese del Centro sportivo italiano interviene ad una settimana dall'arresto dell'ex allenatore e arbitro accusato di pedofilia: "Il Csi condanna ogni forma di violenza"

La pedofilia è stata accostata, nei giorni scorsi, come una doccia fredda, al Comitato di Varese del Centro sportivo italiano. «Il Csi Varese tiene a sottolineare – afferma in una Nota la presidenza provinciale – la sua assoluta e totale estraneità alla vicenda che coinvolge un tesserato del suo settore arbitrale. Fatto che, peraltro, non è assolutamente in relazione con l’attività arbitrale del tesserato oggetto di indagini da parte della magistratura di Varese».
«Il Csi Varese – prosegue la nota – ribadisce la totale estraneità dell’ente di promozione sportiva alle indagini in corso. Le donne e gli uomini del Csi condannano fermamente la pedofilia e auspicano che gli inquirenti possano esperire tutte le verifiche sulla vicenda accertando le eventuali colpe e decretando le conseguenti punizioni. Questo però non deve far dimenticare che il Csi Varese, da oltre quarant’anni, con passione e limpido stile educativo, si è dedicato a far crescere tante ragazze e tanti ragazzi».
«Come Csi Varese – conclude la nota – attendiamo lo sviluppo delle indagini che riguardano il nostro tesserato, condanniamo ogni forma di violenza verso la persona umana e ci auguriamo che la giustizia possa fare serenamente il suo corso e si possa tornare a parlare di noi per le tante belle attività che svolgiamo e che aiutano centinaia di ragazzi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.