Sicurezza e Sapori, la Fiera è pronta

Corsi di Cucina, spettacoli con Art Attack e Tony Manero, allenamenti con la Cimberio e i Mastini e persino le "Praline Galeotte". Come sempre, non manca niente per l'inizio della più importante fiera popolare varesina

fiera di varese 2010Anche quest’anno ritorna: temuta o sperata, richiesta da mesi o (solo apparentemente) snobbata arriva la Fiera di Varese. Con il suo carico di banchi, eventi, caramelle, gadgets, giochi per i bambini e caminetti.
Un appuntamento a cui i varesini non rinunciano, portando ogni anno 70mila di loro all’area della Schiranna. Ci saranno tutti, anche noi, a partire da sabato 11, con mille iniziative di tutti i generi e un programma che di anno in anno diventa sempre più corposo e adatto a tutti. Ma andiamo con ordine.

I NUMERI
Organizzata da ormai 8 anni dalla Ciesse Servizi di Alberto Capitanio, quella che organizza anche ArtigianoInFiera a Milano, la Fiera di Varese gode ovviamente del patrocinio e della collaborazione del Comune.  Quest’anno sono 231 gli espositori per ben 352 stand: e – come ormai avviene sempre negli ultimi anni – i due terzi di essi sono varesini ( il 65%) ma significative anche le presenze dell’altomilanese e di Como, oltre che una rappresentanza dal Canton Ticino.
Gli stands occupano una superficie lorda totale di 11.616 mq. per oltre 2 Km di vetrina espositiva. I visitatori previsti sono 60.000.

IL TEMA DELL’ANNO: LA SICUREZZA

E’ un tema importante, quello per la fiera 2010: la sicurezza in ogni luogo, dalla casa al posto di lavoro, dalla nascita alla vecchiaia. E se Prefettura e comune riuniranno tutte le forze dell’ordine, comune, provincia e personale del 112 per mostrare ai cittadini che cosa si sta facendo a Varese contro il crimine,  con un ricco programma che punta sulla prevenzione, a completamento della piazza “Varese sicura” l’Assessorato al Commercio e alle Attività produttive del Comune promuove negli stessi spazi un programma ricchissimo di contenuti che riguarda la sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro con la partecipazione di esperti a livello nazionale, dei rappresentanti dell’ASL, INAIL, del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e della Croce Rossa nei corsi e seminari organizzati nei nove giorni che è stata curata in collaborazione con CISAL – Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori – Unione Provinciale di Varese e dello Studio di Consulenza e Formazione D&R di Varese.

I BIMBI ALLA CONQUISTA DI MUCIACCIA.
E DI UN TROFEO SPORTIVO

Tutti pronti per riconquistare un posto per vedere Gianni Muciaccia? Il popolarissimo presentatore di Art Attack, vera star dei programmi per bambini, dopo il grande successo degli anni precedenti sarà di nuovo ospite della fiera, sabato 18 Settembre alle 16. Muciaccia terrà uno spettacolo assolutamente adatto al tema dell’anno: uno straordinario show – laboratorio dedicato alla Sicurezza.
Le attività con i bambini saranno però continue: da ricordare il weekend dedicato allo sport, dove i bambini potranno cimentarsi nella pratica sportiva grazie a Camp allestiti dal Calcio Varese 1910, cimentarsi nel basket con il Camp della Pallacanestro Varese; Iniziare a muovere i primi passi di uno sport emergente come il Golf grazie all’area allestita da Panorama Golf oppure cimentarsi nell’Hockey e impugnare il bastone per spingere la palla in rete, con gli istruttori dei Mastini hockey.

UN MUST SEMPRE GRADITO: CIBI E SAPORI.
E QUEST’ANNO C’E’ LO SHOW COOKING

Viste le ultime cinque edizioni, la rassegna gastronomica non poteva mancare alla Fiera di Varese: anzi ne è divenuta ormai una sorta di “fiera nella fiera” a cui partecipano produttori e ristoratori locali – con una frequentazione che di anno in anno da sempre più i suoi frutti – e con il coinvolgimento anche di operatori del Canton Ticino, con i quali si stanno creando i presupposti per un “dialogo costruttivo” insubrico.
La tradizionale presenza dei produttori agricoli, coordinati da Coldiretti, Confagricoltura e CIA di Varese che allestiranno l’area di vendita diretta dei prodotti delle fattorie varesine, già apprezzatissima l’anno scorso, sarà affiancata dalla presenza del Consorzio “Varese da Gustare” e dalla Cooperativa “Terra e Mani” che presenteranno tutta la gamma delle specialità alimentari e gastronomiche varesine sia di provenienza agricola sia trasformati dalle piccole e medie imprese del territorio.
Insieme a loro, anche due progetti curiosi, come quello della Pro Loco di Varese e del suo punto vendita al Sacro Monte e quella del Progetto “Dolce in Carcere”, l’iniziativa di laboratorio di pasticceria creato all’interno della Casa Circondariale di Busto Arsizio da parte di realtà provinciali che sta trasformando il periodo di detenzione in un’utile occasione per imparare l’arte della pasticceria. Il risultato? alla fiera verranno presentate le loro produzioni, dal nome curioso e impossibile da dimenticare: come Dolce Evasione, Le Praline Galeotte, Sbarrette di Cioccolato, Brutti e Cattivi e Matocc.
La novità di quest’anno è però lo “Show Cooking Varese 2010” con un programma di Corsi di cucina rivolti al pubblico, degustazioni mirate ed esibizioni dal vivo curate dai migliori “professionisti del gusto” locali. I protagonisti di Show Cooking saranno cuochi e ristoratori Varesini dell’associazione ristoratori di Ascom Varese e Agr Confesercenti, che si esibiranno ai fornelli nell’attrezzatissima cucina a vista allestita nel padiglione C, proponendo in chiave moderna ricette a base di prodotti tipici del territorio. Oltre agli show ai fornelli, da segnalare, il tradizionale appuntamento con la Pizza Varesina di Assopizzerie e la riscoperta delle antiche ricette varesine a cura di alcuni dei più qualificati agriturismi varesini. La partecipazione del pubblico agli Show Cooking è gratuita, ma se volete assicurarvi un posto a sedere dei soli 40 disponibili è meglio prenotare: si può farlo al sito www.fieravarese.it

LARGO AI GIOVANI
Quest’anno per i giovani la Fiera di Varese ha preparato due giornate speciali.
La prima è giovedì 16 e avrà come protagonisti i gruppi proposti dall’Informagiovani del Comune di Varese che si esibiranno nella serata. Il Gruppo musicale supporter del Servizio Civile Nazionale, impegnato nella sensibilizzazione dell’adesione dei Giovani al Bando del Servizio Civile del Comune di Varese; Dummy night  Gruppi Rock Metal Varesini Hat of Jester (ska) Minuta H (indie d’autore) The Killerfreaks (metal) con special guest Merci Miss Monroe (indie rock) dell’etichetta discografica varesina Ghist record: tutti partecipanti al progetto "Bada a te" sul tema alcool e guida, a cura della Cooperativa Lotta contro l’Emarginazione a cura dell’Informagiovani.
Venerdi 17 la giornata sarà invece dedicata alla dance. Innanzitutto con una crew “BJnstC Crew” che si esibirà in una  breakdance sulle basi musicali dei deejay che animeranno tutta la giornata. Il più atteso sarà sicuramente Esa, il rapper varesino. Ma anche DJ producer Danny Virgillo, Dj Mastermax, Dj Niko, e nella parte pomeridiana, l’esibizione dei ragazzi del corso di DJ della Casa del disco di Varese.

PER TUTTI: BALLI CARAIBICI E CABARETTISTI DI COLORADO CAFE’
Meno concentrate sui giovani, ma molto sul divertimento saranno le due sserate dedicate alla danza e al cabaret. La prima vedrà l’esibizione dei migliori gruppi di danza varesini: balli caraibici, danza del ventre, danza moderna e molto altro, presentato dalla cantante e show girl varesina Cristina Trotta. Sabato 18 settembre alle 21 invece la serata sarà dedicata allo spettacolo di cabaret in collaborazione con il laboratorio di Skizzo del Colorado, con la partecipazione di Italo Giglioli, Massimiliano Pipitone (Tony Manero), Francesco Rizzuto, e Felipe.
Mercoledì 15 nel corso della “giornata del nonno e della famiglia” non mancherà nemmeno il liscio: dalle 20,30 ci sarà l’Orchestra Spettacolo "Maurizio Arbore".

ISTITUZIONI IN PRIMA FILA
La fiera è una grande opportunità d’incontro tra la Pubblica Amministrazione e il cittadino per promuovere le realtà associative, consortili e del no profit locale: così, oltre alla partecipazione attiva del Comune di Varese con l’Assessorato al Commercio e attività produttive che coordina la manifestazione, quest’anno il Comune ha offerto la sua collaborazione nello sviluppo dei vari progetti con la collaborazione degli assessorati alla Sicurezza e Polizia Locale, Cultura e Musei, Politiche Educative, Promozione Turistica , Servizi Sociali e Famiglia.
Importante poi la partecipazione della Camera di Commercio di Varese che sarà presente in fiera per promuovere il ricco programma di manifestazioni che promuoverà in città per il mese prossimo, come Agrivarese, La Casa in Piazza (prima Borsa Immobiliare di Varese e Provincia che si terrà dall’8 all’11 ottobre), e infine “Ingegno e creatività’”, l’ottava edizione della Mostra dell’artigianato artistico Varesino che si terrà a Ville Ponti dal 21 al 24 Ottobre. La mattinata di domenica 18 sarà invece dedicata al mondo della cooperazione con l’Assemblea annuale di Confcooperative che celebra i suoi 65 anni con la partecipazione di importanti esponenti del mondo politico ed economico nazionale. Ascom Confcommercio Varese e Confesercenti animeranno inoltre tutte le giornate della fiera, con numerose iniziative.

LE INFORMAZIONI E LO SPECIALE
L’Inaugurazione della Fiera è prevista per sabato 11 Settembre, alle 11.
Dopodichè, sarà aperta con questio orari: al sabato dalle 14 alle 23, domenica 12 dalle 10 alle 23, i giorni feriali dalle 16 alle 23 e domenica 19, ultima giornata della fiera, dalle 10 alle 20.
I biglietti costano 5 euro, 3 euro il biglietto ridotto.
La segreteria della fiera è sempre disponibile al numero verde 800903320
Tutte le informazioni ufficiali sulla fiera nel sito www.fieravarese.it o si possono chiedere a info@fieravarese.it.
Varesenews dedica anche quest’anno uno speciale per l’evento: da non perdere i consigli del giorno “pescati” tra gli eventi collaterali, i volti della fiera immortalati dai migliori fotografi varesini e le iniziative a premio, legate allo stand che anche quest’anno ci vedrà protagonisti, di cui saprete di più nei prossimi giorni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.