Maggiore e Monate “promossi” per l’estate

Alla vigilia dell'apertura della stagione balneare, l'Asl promuove dodici spiagge. Un'altra dozzina attende il via libera. Ghirla e Ceresio in pole position

La spiaggia di Ranco conferma la sua balneabilitàBrezzo di Bedero, Castelveccana, Comabbio, Ispra, Maccagno, Osmate, Pino, Ranco, Tronzano, Travedona. Sono dodici le spiagge dove i bagnanti potranno tuffarsi ih tutta sicurezza l’estate prossima.

È ripresa, infatti, il mese scorso l’attività di monitoraggio da parte dell’Asl dei bacini lacustri e dei fiumi in vista della stagione estiva ormai alle porte. Un campionamento al mese che  raddoppierà nel pieno della stagione, quando il flusso dei turisti renderà più sensibile la situazione delle acque.

Rimangono “bocciati” i laghi di Varese e Comabbio : « Il nostro giudizio non è legato alle condizioni microbiologiche – spiega la dottoressa Elena Tettamanzi, biologa del Servizio di Igiene e Salute pubblica dell’Asl – quanto alla presenza di alghe tossiche. E proprio questa fluorescenza impone la rigidità».

Oltre alle dodici località già promosse, all’inizio di luglio un’altra dozzina di spiagge potrebbe entrare nel noverno dei lidi “permessi”: « Dall’entrata in vigore della nuova legge nel 2009 – spiega ancora la biologa – abbiamo avviato i campionamenti di località che devono completare l’iter di ammissibilità. Ci vogliono 3 anni di monitoraggi e almeno 16 campionature. A metà giugno effettueremo l’ultimo esame dopodiché, se tutto sarà nella norma in base ai calcoli richiesti, da luglio si potrà aprire ai bagnanti».

Le nuove località si trovano sul Ceresio, come Brusimpiano e Porto Ceresio, ma anche sul lago di Ghirla, sul fiume Ticino e a Carezzate, unica località del lago di Monate a non aver passato subito l’esame: « Si tratta di risultati che magari sono legati a condizioni contingenti. In questo caso, per esempio, le acque del lago di Monate sono pulite».

Anche il Ceresio, dunque, torna a riconquistare il “bollino blu”: « Magari le acque potranno non sembrare così cristalline come in altri laghi. Per questo noi, oltre alla balneabilità, emettiamo anche un giudizio sulla limpidezza delle acque che andrà da eccellente a sufficiente».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.