Il Varese si rimette nelle mani di Bressan

Il portiere è stato acquistato dal Sassuolo a titolo definitivo: addio a Rubinho. Terlizzi verso lo Spezia. Oggi a Chatillon quarta amichevole precampionato

Sarà di nuovo Walter Bressan a difendere la porta del Varese nella prossima stagione. Il portierone trevigiano, tornato al Sassuolo che ne deteneva il cartellino, si è infatti accordato con la società del presidente Antonio Rosati e ha firmato un contratto biennale. Bressan è quindi ora tutto del Varese che con questa mossa dà il benservito al brasiliano Rubinho, arrivato in netto sovrappeso e subito infortunatosi nella prima amichevole con lo Slavia Praga. Il secondo sarà infatti il giovane Elia Antonio Bastianoni, prelevato dal Carpi e già titolare nelle recenti partite con la selezione trentina e il Parma.
Per un titolare che torna ce n’è però un altro in partenza: si tratta di Christian Terlizzi, uno dei varesini più appetiti sul mercato, che dovrebbe presto accasarsi allo Spezia. La formazione ligure, appena tornata in Serie B, è tra le più ricche della categoria e sarebbe pronta a ingaggiare il forte centrale romano che si è rilanciato proprio con la maglia biancorossa. Per sostituirlo il Varese pensa a due volti noti: Alessandro Bernardini - due anni a Masnago con un gol decisivo per la promozione in C1 – e Matteo Bianchetti, tra i grandi protagonisti della squadra Primavera allenata da Devis Mangia due stagioni fa.

A CHATILLON - Oggi intanto la squadra di Castori torna in campo per la quarta partita del proprio precampionato. Corti e compagni saranno impegnati alle 17,30 a Chatillon, dove si sta svolgendo la seconda parte del ritiro, contro la formazione del Valle d’Aosta – St. Cristophe. Sarà la prima volta per Angelo Rea mentre non giocheranno gli acciaccati Oduamadi, Struna e Neto Pereira.

Lo specialeAcquisti e cessioni delle nostre squadre

Lo specialeRitiri e amichevoli estive

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.