ComON Design Exhibition: giovani designer europei a La Triennale

Dall'8 al 26 maggio nello spazio espositivo milanese il primo progetto europeo di creativity sharing, giunto alla seconda edizione

ComOnMilano, 8 maggio 2013: comON, il primo progetto europeo di creativity sharing, porta per il secondo anno  consecutivo la comON Design Exhibition a la Triennale di Milano.

La mostra ospiterà l’esposizione e la premiazione delle opere dei giovani designer iscritti al Concorso  Internazionale "comON Design 2012" che dal 2009 promuove e sostiene i talenti emergenti di tutta Europa  attraverso un contest dedicato alla progettazione e alla produzione di prototipi di design.

Nel corso della serata, tutti i progetti verranno valutati da una giuria specializzata di cui faranno parte: Livia Peraldo, Direttore di Elle Decor e di Home, e Giulio Cappellini, designer, talent scout e art director di Cappellini. I giurati conferiranno un premio in denaro ai primi tre classificati.

Il Concorso ComON Design – giunto alla sua quarta edizione – è fulcro del più ampio progetto comON che  dal 2008, insieme a Confindustria Como, seleziona i migliori talenti creativi italiani e stranieri con lo scopo di inserirli nel tessuto industriale della moda, dell’arte e del design.

Baxter, Desalto, Lema, Limonta, Living Divani, Poliform e Riva 1920 sono i prestigiosi brand lariani sostenitori di tutto il percorso comON Design 2012 che ha coinvolto studenti, architetti e designer provenienti da tutta Europa.

Il tema della Tavola – concept dell’ultima edizione del concorso – ha ispirato i giovani designer nella
progettazione di mobili e di complementi d’arredo capaci di valorizzare l’atmosfera di convivialità che il cibo porta con sé.  Ognuna delle sette aziende promotrici, dopo aver selezionato un progetto, si è impegnata nella realizzazione del prototipo, coinvolgendo i concorrenti in tutte le fasi della sua produzione.  La comON Design Exhibition è appunto l’esito di questo percorso che ha permesso ai giovani creativi di  tutta Europa di esprimere il proprio talento e di affacciarsi per la prima volta al panorama del design internazionale.

L’esposizione sarà aperta al pubblico fino a domenica 26 maggio e potrà essere visitata negli orari di apertura de La Triennale.  Come l’anno passato, la giornalista- stylist Alessandra Salaris sarà curatrice della mostra e dell’allestimento.

Il progetto comON nasce nel 2008 dalla passione di un gruppo di imprenditori lariani che, con il supporto di Confindustria Como, ha dato vita a un vero e proprio "hub della creatività europea" in grado di chiamare a raccolta a Como i migliori talenti dalle più prestigiose scuole di design d’Europa e di stimolare la contaminazione di idee con i giovani studenti locali, le realtà produttive del territorio e, più in generale, con la cultura e la passione tipicamente italiana per il mondo delle "arti". Il progetto è nato per contribuire alla diffusione di "idee creative" e avvicinare i migliori talenti alle aziende del distretto industriale di Como, promuovendo l’interazione fra realtà imprenditoriali differenti, università, scuole di formazione, giovani studenti, professionisti, testimonials e autorità in un laboratorio di formazione e contaminazione permanente.

Il successo dell’edizione 2012, non fa che confermare il successo di comON sia in termini numerici – coinvolti più di 30 giovani stilisti e designer provenienti da 16 paesi diversi – che in termini qualitativi, per l’entusiasmo e la creatività che l’iniziativa sa rinnovare ogni anno.

Triennale di Milano
Viale Alemagna, 6 – Milano
Inaugurazione comON Design Exhibition: Mercoledì 8 maggio 2013 – ore 19.00
Visita mostra: Mercoledì 8 maggio – Domenica 26 maggio
Orario apertura spazi espositivi: Martedì – Domenica 10.30 – 20.30; Giovedì 10.30 – 23.00
www.comon-co.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.