Marcon e Leonardi restano, Sloetjes in arrivo

Due delle grandi protagoniste della stagione hanno firmato un contratto biennale con la Unendo Yamamay. L’opposto olandese classe 1990 è il primo rinforzo, vicina anche la polacca Wolosz

Sono passati solo pochi giorni dalla bruciante eliminazione dai playoff scudetto contro Conegliano (che, nel frattempo, ha perso per 2-3 contro Piacenza in gara 1 della finale), ma la Unendo Yamamay si è già messa al lavoro per programmare la nuova stagione. Lo aveva preannunciato il direttore generale Massimo Aldera nel dopopartita, lo confermano le prime mosse della società bustocca, annunciate già oggi: prima di ogni altro intervento sul mercato, infatti, la Futura ha voluto assicurarsi continuità confermando due delle grandi protagoniste delle ultime stagioni. Francesca Marcon e Giulia Leonardi, tra le migliori “farfalle” nel campionato appena concluso, vestiranno la maglia della Unendo Yamamay fino al 2015: entrambe, rispettivamente al quarto e terzo anno in biancorosso, hanno firmato un accordo biennale.
Ma non finisce qui: anche se manca ancora la conferma ufficiale, è ormai certo anche l’arrivo a Busto Arsizio dell’opposta classe 1990 Lonneke Sloetjes. Ad annunciare il suo passaggio alla Yama, via profilo Facebook, è stata la stessa giocatrice olandese, nazionale dal 2008 e convocata per gli Europei 2011 in Italia; nelle ultime due stagioni Sloetjes ha giocato nella squadra tedesca del Munster, pur essendo costretta a saltare la fase finale dell’ultimo campionato per infortunio. Una giocatrice di talento e potenza (alta 1,92) anche se tutta da verificare in un contesto di alto livello. Non è il solo acquisto messo in cantiere dai dirigenti biancorossi: annunciata in arrivo anche la palleggiatrice polacca Joanna Wolosz, pure lei del 1990, già avversaria della Yama nella Coppa CEV del 2011-2012.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 maggio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.