Alla Leonardo elicotteri di Sesto Calende i manager sono trans-generazionali

Il percorso formativo di Federmanager punta a individuare il linguaggio, il codice e i comportamenti da tenere quando gli interlocutori “attraversano” quattro generazioni differenti

leonardo elicotteri

Le sedi territoriali Federmanager di Varese, Vicenza e Verona hanno dato il via al percorso formativo “Manager tra manager” (MTM), un’iniziativa per esplorare le sfide e le opportunità nell’interazione tra generazioni diverse nei contesti lavorativi. L’obiettivo è comprendere le peculiarità di ogni generazione e individuare strategie per favorire la collaborazione, la motivazione e la produttività. Nell’ultima sessione che si è svolta allo stabilimento della divisione elicotteri di Leonardo a Sesto Calende, è emerso il concetto di “Manager trans-generazionali“.

IL MELTING POT DELLA FABBRICA

Il gap generazionale, condizionato da diversi stili comunicativi, mindset e abitudini, può rappresentare una sfida significativa per le aziende. Chiara Volpicelli e Lorenzo Volta di Homus hanno guidato la discussione, evidenziando l’importanza della comunicazione efficace, dell’empatia e della gestione delle emozioni come soft-skill fondamentali.
Leonardo elicotteri, con la sua struttura multiculturale e trans-generazionale, rappresenta un esempio tangibile di come la diversità possa generare valore. Con oltre 500 dipendenti provenienti da ogni parte del mondo, la sede di Sesto Calende si impegna costantemente nel miglioramento delle relazioni interpersonali e nell’adattamento ai cambiamenti tecnologici e culturali.

leonardo elicotteri

L’IMPORTANZA DELLA FORMAZIONE

La formazione del personale è centrale in questo contesto. Dai giovani in fase di avvio fino ai dipendenti più esperti, l’aggiornamento continuo è fondamentale per comprendere e affrontare le sfide del cambiamento, come l‘incorporazione delle tecnologie digitali e la promozione della sostenibilità. Durante la giornata di formazione, i partecipanti hanno potuto condividere le proprie esperienze e confrontarsi su come gestire al meglio i ruoli manageriali in contesti aziendali dinamici.

Diego Vincenzi, Business Development Manager di MIBA, ha sottolineato l’importanza di questo scambio intergenerazionale per arricchire le competenze professionali e affrontare le sfide quotidiane con successo.
In un’epoca in cui le aziende devono navigare tra generazioni diverse, il linguaggio del successo risiede nella capacità di creare un ambiente inclusivo, dove le differenze vengono valorizzate e i talenti di ogni generazione sono pienamente sfruttati per il bene comune dell’azienda e dei suoi obiettivi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 13 Maggio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.