Mercatino del baratto, “Libere donne” e concerti live, il fine settimana è al Farina

Venerdì sera concerto di Pandivia, sabato aperitivo con incontro sul tema della violenza sulla donne e concerto mentre domenica baratto e laboratorio del pane per i più piccoli

Venerdì 28 febbraio al Circolo Culturale Il Farina una serata di musica irlandese, tra una birra artigianale e un buon bicchiere di vino biologico. La serata infatti, inizia con un aperitivo curato dal Gas, Gruppo di Acquisto Solidale e prosegue con il live dei Pàndivìa, un duo italo-svizzero che presenta un repertorio di brani folk italiani e brani dalla tradizione irlandese. Il duo è formato da Xavier Grandi, chitarra e organetto e Clara Tadini, voce e bodhran. Il duo è nato nel dicembre del 2013 e propongono un repertorio vasto che con brani provenienti dalla tradizione irlandese e scozzese, in lingua inglese e gaelica. Dalla classica ballad ai brani più movimentati, per una serata da non perdere. Ingresso libero con tessera Arci.

Sabato la serata prende il titolo "Libere Donne". Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, almeno una donna su cinque ha subito abusi fisici o sessuali da parte di un uomo nel corso della sua vita. Libere Donne è una serata (sabato 1 marzo) intesa a sensibilizzare rispetto alla necessità della nascita di politiche in contrasto alla Violenza contro le donne, una politica basata su progetti di sensibilizzazione e di formazione permanente che contribuiscano, contrariamente a quanto avviene trasmesso dai media, allo sviluppo di una cultura che riconosca il diritto all’autodeterminazione di ogni donna rispettandone dignità, libertà’ e diritti.
Improntata ad aprire le porte e la mente a una riflessione sulla possibilità di far evolvere la situazione in positivo, l’iniziativa si apre alle ore 19 con la presentazione del progetto “Libere dalla violenza” sostenuto da Cast ong e l’intervento dell’associazione EOS Varese. La ONG Cast supporta Casa de la Mujer, in Bolivia, che offre un servizio di assistenza legale, psicologica e di accoglienza a donne e bambini in fuga da situazioni di violenza, assistendo ogni anno circa 3.500 donne, ognuna con diverse storie di violenza subita. Utilizza inoltre la propria emittente, Radio Alternativa, per diffondere nella società una cultura di rispetto delle donne e dei loro diritti. Il progetto è realizzato con il contributo dell’ www.ottopermillevaldese.org/ Otto per Mille della Tavola Valdese. Per maggiori informazioni sul progetto e su Cast: www.cast-ong.org Facbeook: Cast Ong. EOS Varese è un centro di ascolto e di accompagnamento contro la violenza, le molestie sessuali e i maltrattamenti avvenuti in famiglia, nelle scuole, nei luoghi di lavoro e in qualsiasi altro luogo, nei confronti delle donne e dei minori, a sostegno dei quali EOS è operativo con un centro d’ascolto diretto e telefonico e con una rete di consulenza legale, psicologica e medica.
La serata prosegue con la presentazione della mostra fotografica di Raffaella G. Fidanza “OLTRE (le apparenze) – Vita di donne”. La nascita e la crescita di una donna che ha la facoltà di scegliere il suo futuro. A cura dell’autrice.
Dopo le presentazioni e un giro per la mostra fotografica, dopo uno sguardo alle bacheche del Circolo il Farina gustandosi un buon aperitivo della casa a base di vino biologico o bibite del commercio Equo, verrà offerto un Apericena a cura di CAST a sostegno del progetto, 8€ bevande escluse, prenota telefonando a 0332 667082 o scrivi a info@cast-ong.org entro il 26 febbraio.
E dopo la cena, alle ore 21 concerto live "La rana e lo scorpione. La violenza non è il nostro destino", concerto di Marco Maffei & Indigo Orchestra con testi, musica e voce di Marco Maffei, tastiere, arrangiamenti ed orchestrazione: M° Stefano Vicelli Letture: Laura Ceronato, Immagini: Raffaella G. Fidanza. Il testo iniziale liberamente tratto da “Lettera d’amore a Dario” di Franca Rame ed i racconti di vita reale realizzati dall’Associazione E.O.S. Varese e dalla Dr.ssa Luisa Andrello Medico Legale saranno interpretati dall’attrice Laura Ceronato della Scuola di Teatro di Varese. Ingresso gratuito con tessera ARCI 2014.

Da ricordare anche il 2 marzo:
la domenica al Circolo Il Farina è con una giornata dedicata al baratto, "Non lo metto, lo baratto". Avete vestiti, scarpe o accessori che non mettete più? Portateli e cercate qualcosa da scambiare o guadagnate crediti da usare successivamente (tutte le info sul sito www.ilfarina.it).
Durante la giornata (dalle 15) si terrà anche il laboratorio per bambini “Facciamo il pane”. Sara e Barbara insegnano i trucchi della lunga lievitazione della pasta madre e della lavorazione dell’impasto (laboratorio gratuito, iscrizioni aperte a prenota@ilfarina.it, più info sul sito www.ilfarina.it).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.