“Un grazie al mio amico emigrato”

Pubblica una foto del lago di Varese e l'amico che ormai vive a New York da anni ne fa un quadro. Piccole storie di "emigranti"

 Cose che accadono su Facebook. "Qualche sera fa ho pubblicato questa foto del tramonto sul lago di Varese e un signore che abita da tanti anni a New York ha realizzato un quadro". Così scrive sulla nostra pagina Fb Alessia. Una piccola cosa che racconta però una storia di emigrazione. "Angelo, l’amico che ha fatto il quadro – ci spiega Alessia – è un signore del mio paese, in Campania, che è emigrato a New York. Io invece vivo a Varese da 13 anni, per cui tra emigranti ci teniamo in contatto attraverso Facebook". La nostalgia è più facile da tenere a bada così.





di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.