Se avessi immaginato. L’arte di Federico Simonelli

Personale dell'artista a Villa Borletti. Nove stanze che approfondiscono il suo lavoro di ricerca sulla temporalità dell'esistenza

Arte - Mostre
pittori, quadri, dipinti, sculture

Villa Borletti di Origgio ospita dal 2 aprile al 31 luglio 2016 la mostra personale di Federico Simonelli “Se avessi immaginato”. Il percorso espositivo si articola lungo le nove stanze che approfondiscono il suo lavoro di ricerca sulla temporalità dell’esistenza.

L’invito ad esporre da parte dell’Associazione Culturale Hesperia, nasce dopo l’esperienza dello scorso anno quando Federico Simonelli prese parte alla mostra collettiva “Contemporanea” presentando una sola grande installazione “La passione secondo il cavallo”.

Quell’esperienza – spiega Umberto Bartoletti presidente di Hesperia – ha stimolato il desiderio di approfondire la conoscenza del suo lavoro. Per questo gli abbiamo chiedo di darci la possibilità di conoscerlo in maniera più approfondita”.

La mostra è ospitata nel piano nobile della Villa riaperta al pubblico nel 2015, dopo molti anni di restauro.

Gli artisti, come i poeti, vegliano insonni, ma più che aspettare il ritorno degli dei sentono il brusio che viene dalla terra, le voci dei morti, dei vinti, lo sguardo delle cose: danno forma al dolore del mondo e ce lo fanno vedere. E’ lo stesso che sentiamo risuonare nella visione della natura e dell’umana sorte in Lucrezio o nella disperata e mai rassegnata malinconia di Leopardi. E’ questa la dimensione cosmica del senso del tragico che traspare nelle opere di Simonelli”. Così introduce alla mostra Eleonora Fiorani, epistemologa e saggista docente di antropologia e semiotica.

La mostra sarà aperta fino al 31 luglio nei seguenti orari: sabato e domenica ore 9:00-12:00 e 16:00-18:30.

Se avessi Immaginato
Federico Simonelli
dal 2 aprile 2016 al 31 luglio 2016
Villa Borletti, via Dante Alighieri 63, Origgio
Orari: sabato e domenica ore 9:00-12:00 e 16:00-18:30
inaugurazione 2 aprile ore 17

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.