Varese News

“L’Europa recuperi il suo più autentico significato”

Il consigliere regionale Luca Marsico interviene in occasione della festa dell'Unione esortando i paesi a condividere l'agenda delle priorità da affrontare

Europa
Europa

«L’obbiettivo primario oggi deve essere l’impegno comune dei cittadini e delle Istituzioni dei Paesi membri dell’Unione Europea, di cui l’Italia è fra i fondatori, per la ricostruzione del significato più autentico dell’Europa così come pensato da Schuman, Monnet e De Gasperi. In questo necessario percorso di restauro istituzionale che il popolo europeo chiede, dovrà esserci un’agenda condivisa con priorità economiche, sociali, di politiche del lavoro e nella lotta al terrorismo. Va ritrovata una rinnovata speranza per che possa consentire assieme di affrontare uniti, sotto la bandiera blu stellata, le complesse sfide future.
Sono convinto che sia necessario cambiare l’architrave comunitaria restando, però, saldamente ancorati ai valori comunitari affinché si possa ritrovare la tensione verso un’Europa Popolare che ponga davvero i popoli al centro come nel progetto dei padri fondatori.»

Queste le parole del consigliere regionale Luca Marsico in occasione della Festa dell’Europa che si celebra oggi a ricordo della presentazione, nel 1950, della “Dichiarazione Schuman” ovvero il piano di cooperazione economica presentato Ministro degli Esteri transalpino Robert Schuman che ha, di fatto, dato avvio al percorso comunitario.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.