Non ce l’ha fatta la mamma investita dal figlio 15enne

Le condizioni della donna sono apparse subito molto gravi. Ricoverata in rianimazione all'Ospedale di Legnano la donna non ha più ripreso conoscenza

la nuova ambulanza del cva di angera

(immagine di repertorio)

Tragico epilogo per l’incidente che giovedì sera, attorno alle 19, si è verificato nel cortile di un’abitazione nel rione San Paolo a Legnano.

Non ce l’ha fatta la donna di 54 anni investita accidentalmente dall’auto guidata dal figlio di 15 anni. Nonostante gli sforzi dei medici dell’ospedale di Legnano, è stata dichiarata la morte cerebrale. La famiglia, straziata dal dolore, ha autorizzato l’espianto degli organi.

Secondo quanto si è appreso, il ragazzo ha chiesto alla mamma di poter guidare nello spazio dei garage condominiali, per fare pratica con l’auto, ma facendo retromarcia l’ha urtata con lo sportello del veicolo rimasto aperto, facendola cadere a terra e provocandole un grave trauma cranico.

Le condizioni della donna sono apparse subito molto gravi. Ricoverata in rianimazione all’Ospedale di Legnano la donna non ha più ripreso conoscenza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da doink_thedoink

    Un pensiero
    alla povera donna e soprattutto al ragazzino: chissà che trauma per una disgrazia del genere!