Beffa per Crugnola a Sanremo: podio sfumato nell’ultima speciale

Il guasto a un cerchio rovina la prova del pilota varesino, terzo in classifica fino a quel momento, sesto alla fine. Vittoria ad Andreucci su Campedelli

Andreucci, Crugnola e gli altri: i protagonisti del Rallye di Sanremo

Sfuma in extremis il podio per Andrea Crugnola al Rallye di Sanremo, valido come seconda prova del Campionato Italiano (CIR) e gara storica del panorama nazionale, giunta alla 65a edizione

Galleria fotografica

Andreucci, Crugnola e gli altri: i protagonisti del Rallye di Sanremo 4 di 20

Il pilota varesino, in gara con Danilo Fappani sulla Ford Fiesta R5 del team HK Racing, è stato costretto a perdere tanto terreno – quasi 3′ – nell’ultima e lunghissima prova speciale, la Testico-Colle d’Oggia. A causare il pesante ritardo è stata la rottura di un cerchione, probabilmente a causa di qualche detrito che si era incastrato tra la pinza del freno e il cerchio stesso, come ha comunicato il 28enne di Calcinate del Pesce.

Crugnola e Fappani hanno così concluso la gara al sesto posto assoluto, risultato buono a muovere la classifica tricolore in cui ora sono terzi, ma poco utile per provare a restare incollati al leader Paolo Andreucci (Peugeot 208), che dopo il successo al Ciocco ha vinto anche – per il quarto anno consecutivo – il prestigioso “Sanremo”. Il campione in carica si è imposto al termine di un lungo duello sulla Fiesta di Simone Campedelli, secondo assoluto con meno di 10″ di ritardo. Un testa a testa nel quale Crugnola è stato protagonista fin quasi alla fine, visto che al termine della nona e penultima prova era terzo a 19″ da Andreucci. Sul podio quindi è salito Umberto Scandola (Skoda Fabia) seguito da Nucita, dal lettone Gryazin e appunto da Crugnola.

Andreucci, Crugnola e gli altri: i protagonisti del Rallye di Sanremo

Tra le “piccole” invece, buona prova dell’altro varesino in gara, il giovane Riccardo Pederzani (sopra nella foto di L.Roncari/VN). Il 18enne era impegnato con Edoardo Brovelli a bordo di una Renault Twingo R1, ed è stato secondo (alle spalle di Paris) nel trofeo monomarca promosso dalla casa francese, 31° assoluto.
Dopo la tappa ligure, il CIR tornerà d’attualità a inizio maggio con la 102a Targa Florio, in Sicilia.

65° RALLYE SANREMO
Classifica finale: 1) Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16); 2. Campedelli-Canton (Ford Fiesta) a 9″7; 3) Scandola-D’Amore (Skoda Fabia) a 50”7; 6) CRUGNOLA-FAPPANI (Ford Fiesta) a 3’13″8; 31) PEDERZANI-BROVELLI (Renault Twingo) a 23’21″4.

CAMPIONATO ITALIANO RALLY
Classifica (dopo 2 gare): 1) Andreucci 30 punti, 2) Campedelli 22, 3) CRUGNOLA 17, 4) Scandola 10, 5) Michelini e Panzani 6.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Andreucci, Crugnola e gli altri: i protagonisti del Rallye di Sanremo 4 di 20

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore