Via al wireless anche in Valganna e Valmarchirolo

La rete è ora funzionante in tutti i 55 kmq di territorio. Chiunque potrà connettersi, da qualsiasi punto e senza fili, all'Adsl

Dieci comuni, diverse migliaia di cittadini e numerose aziende della Comunità Montana della Valganna e Valmarchirolo conoscono da oggi tutti i vantaggi della banda larga wireless, uno strumento utilissimo per combattere il Digital Divide dove non arrivano la tradizionale fibra ottica e l’ADSL. Il servizio, realizzato grazie agli investimenti messi a disposizione dalla Regione Lombardia, e sapientemente utilizzati dalla Comunità Montana, si rivolge alla Pubblica Amministrazione, alle imprese e ai privati cittadini, e non offre solo connessione ad Internet, ma anche sevizi a valore aggiunto quali il VoIP, comunicazione multimediale interattiva (videotelefonia, videoconferenza, teledidattica), commercio elettronico, remote banking, informazione/intrattenimento (video on demand), videosorveglianza, ecc.
La rete realizzata a cura del raggruppamento d’impresa Seam-RDN, rispettivamente System Integrator ed ISP al livello nazionale, raggiunge diverse località un un’area di oltre 55 kmq e si compone di una dorsale realizzata in Hiperlan, con link Punto-Punto, in grado di trasportare una banda di 54 Mbit/s, e da coperture di accesso WiFi. La connettività verso internet risiede c/o il Comune di Lavena Ponte Tresa. La rete wireless prevede di utilizzare una separazione virtuale tra il traffico dedicato alla pubblica amministrazione e quello dei privati, in modo da garantire sicurezza e privacy dell’informazione.
Particolarmente vantaggiose sono le tariffe praticate da Seam-RDN nei confronti degli Enti Pubblici (Municipi, …) e nei confronti dei cittadini, con diversi profili tariffari che ben si adattano a tutte le esigenze.
 “Il wireless – commenta Maria Sole De Medio, Presidente della Comunità Montana della Valganna e Valmarchirolo – ci permetterà di portare la banda larga, e tutti i vantaggi ad essa connessi, anche laddove i cittadini non potevano essere raggiunti. La rete realizzata si adatta molto bene a successive espansioni, allo scopo di coprire più capillarmente il territorio e diffondere servizi di eGovernment, monitoraggio ambientale, telemedicina, videosorvegliana. Questa iniziativa e’ sintomo del costante  impegno che la Comunita’ Montana della Valganna e Valmarchirolo investe in tutte le iniziative che, come questa, dimostrano l’indiscussa utilita’ per la collettivita’.
Questa rete, di proprietà della Comunità Montana stessa, è stata realizzata con capitale interamente pubblico , Regione Lombardia e Comunità Montana Valganna Valmarchirolo. La nostra scelta di sostenere i costi di manutenzione e di percepire solo un simbolico canone dalla società di gestione ci ha permesso di pretendere tariffe vantaggiose per tutti, perché diminuire il gap del nostro territorio non deve essere un onere a carico dei nostri cittadini ma un nostro dovere morale e materiale.
«E’ stato difficile raggiungere questo parziale risultato e voglio qui ringraziare l’Assessore Marco Gemelli instancabile e paziente unitamente al Vicepresidente Franceso Esposito , che lo ha affiancato nelle ultime fasi di questo progetto, – dsottoline aMaria Sole De Medio –  per aver portato a casa, a dispetto di una situazione involontariamente farraginosa, il risultato». 

«La rete wireless realizzata in Valganna – commentano Marco Gemelli, assessore della Comunità Montana e responsabile del progetto nell’Ente, e l’ingegner Fabrizio Perletta direttore commerciale della SEAM Spa – rappresenta la migliore soluzione nel rapporto benefici/costo ad oggi disponibile sul mercato mondiale delle reti di comunicazione baste su IP. L’evoluzione in atto della tecnologia adottata, rappresenta assoluta garanzia circa la validità della soluzione nel tempo».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Marzo 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.