A scuola in bici o a piedi: anche a Varese è possibile

martedì 15 maggio, il Comune organizza un seminario destinato alle scuole per promuovere la cultura della mobilità sostenibile

È possibile raggiungere la scuola a piedi o in bicicletta? Stando all’affollamento di vetture presenti all’entrate e all’uscita degli studenti sembrerebbe proprio di no. Eppure in alcune realtà della provincia hanno sperimentato forme alternative di mobilità, nel segno della "sostenibilità", e i risultati non sono certo stati deludenti.
Martedì prossimo, nell’ambito del progetto "Tempi & Orari – I tempi nelle nostre mani", l’Amministrazione comunale organizza un convegno a cui sono invitate innazitutto le scuole.

Il progetto, sposato dal Comune e finanziato dalla regione Lombardia, mira ad individuare un Piano territoriale degli Orari della Città di Varese, con il coinvolgimento di tutte le realtà pubbliche e private determinanti a creare gli orari di una comunità.

Il seminario, che si svolgerà Martedì 15 maggio dalle 9.00 alle 13.30 presso il salone Estense e che ha per titolo "Bicibus e pedibus: casi ed esperienze di mobilità sostenibile", vuole portare un contributo di formazione e informazione presentando le esperienze già realizzate sul territorio, con l’ambizione di estendere ad altre realtà scolastica queste iniziative.

Tra i relatori sono attesi dirigenti delle scuole, architetti, i responsabili di associazioni ( Fiab e Legambiente) che propongono attività di mobilità sostenibile.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.