Amor di libro apre nel segno degli intrighi internazionali

Un saggio con rivelazioni sui rapporti Russia Europa apre gli incontri. Ma il vero inizio è la conversazione sul "buon leggere e il bello scrivere" con Paolo Conte

E’ cominciata in un clima di intrighi internazionali la kermesse di Amor di Libro: il primo incontro con gli autori, presentato dal collega Maniglio Botti, ha visto protagonista infatti il volume "Eurss – Unione Europea delle Repubbliche Socialiste Sovietiche" scritto a quattro mani da Vladimir Bukovskij e Pavel Stroilov.
Bukovskij 58 anni, russo di Blebej, perseguitato in Urss e più volte imprigionato, scrive saggi sul suo paese dagli anni 70, raccontando da anni i contenuti degli archivi segreti del regime di cui lui sarebbe in possesso, periodo della glastnost gorbacioviana in testa.

Stroilov era invece uno studente dell’università statale moscovita finchè ha incontrato Bukovskij, che l’ha fatto diventare, secondo ciò che dice lui stesso «una spia, un investigatore informatico». Negli anni in cui studiava a Msca riusci a fare uno stage alla fondazione Gorbaciov, dove, secondo quando i due sostengono nel libro, potè rubare tutti i segreti della gestione Urss prima del crollo. E dove scoprirono che la data fondamentale, per Russia e Europa, è il 26 marzo 1987: quando Gorbaciov ordinò – in un documento scritto – di procedere a "strangolare abbaracciando" l’Europa: insinuandosi nei gangli di potere e nei rapporti tra nazioni in modo da mantenere il controllo del blocco orientale e facendo pesare il proprio potere in quello occidentale: un progetto, sempre secondo i ue, abbandonato con lo scioglimento dell’Urss ma ripreso ora da Putin. Uno di quegli intrighi fortissimi a cui non si sa se rispondere "accidenti" o "bum! raccontala a qualcun altro": domande estreme, dunque: a cui  peraltro la casa editrice (La "Spirali" del discusso Armando Verdiglione) ci ha abituato fin dagli anni ’80. 

Il vero clou, il vero inizio di Amor di libro è comunque  l’appuntamento delle 18, con Paolo Conte, in quella che già si preannuncia una splendida "lectio magistralis" o come più correttamente è definita sul programma, visto l’à plomb della persona,  una splendida conversazione sul "buon leggere e sul bello scrivere".

Per domenica 20 gli appuntamenti sono: alle 10.30 "Sicurezza in montagna: istruzioni per l’uso", Presentazione di iniziative e volumi della sezione varesina del Club Alpino Italiano, alle 18.00 l’incontro con la scrittrice Moony Witcher che presenta il libro "Nina e Geno, nati per l’avventura" Introdurrà Laura Scaccabarozzi, alle 21.00 Incontro con Angela Terzani Staude, con la proiezione del film "Anam il Senza nome" di Mario Zanot, cui sarà presente il regista. L’introduzione è di Andrea Giacometti.

Il programma di lunedì  21 prevede alle 18 un dibattito dedicato all’anniversario di morte di Dino Buzzati: "Impressioni su Buzzati. I Volti della Laide": interverranno Luigi Cannillo, poeta e critico, Ottavio Rossani, giornalistica e scrittore, Ferruccio Giromini, giornalista e critico dell’illustrazione, Chiara Dattola, illustratrice.
Alle 21 presentazione del volume "E’ Stato un attimo" di Sandrone Dazieri, con l’autore, che verrà introdotto da Loredana Sbrana.
Tutti gli incontri si terranno presso la Sala Conferenze della struttura di Amor di libro, in piazza Monte Grappa: l’ingresso è libero.

A latere delle presentazioni, non mancano come sempre mostra mercato ed esposizioni. La mostra mercato del libro è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 23.00 con orario continuato fino al 3 giugno, con libri in vendita con lo sconto del 10%.

Nel corso della manifestazione saranno inoltre esposte, all’interno della struttura, due mostre. La prima, dedicata agli 80 anni della Provincia di Varese sarà curata dall’editore Macchione; la seconda, dedicata a Dino Buzzati, prevede l’esposizione di lavori a collage dell’illustratrice varesina Chiara Dattola, che ha anche curato l’immagine di Amor di Libro 2007.

Il programma di Amor di Libro

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.