Questione stadio, una nota della G.S.C.

La società che affianca Sogliano e il Varese nel progetto del nuovo Franco Ossola interviene a seguito di alcune dichiarazioni del sindaco Fontana

Riceviamo e pubblichiamo

In merito alle notizie apparse su alcuni organi di stampa secondo le quali il Comune di Varese «starebbe aspettando un qualche tipo di risposta da Gsc Srl per attivare le procedure concernenti lo stadio Franco Ossola di Varese» si precisa che la società Gsc Srl – agendo in partnership con la società di calcio Varese 1910 – ha, come è noto, depositato da tempo presso il Comune una proposta di intervento, tuttora in attesa di esito di valutazione.
La medesima società ha, successivamente, coadiuvato la società di calcio negli incontri, svoltisi presso l’Amministrazione Comunale, diretti a valutare l’accoglibilità della proposta, anche con riferimento alle normative vigenti. Incontri nell’ambito dei quali ha, ovviamente, fatto valere le proprie argomentazioni, in merito alle procedure ammissibili nel particolare settore di cui trattasi, anche sulla scorta di note esperienze maturate da altri Enti.

Ciò premesso – e ribadito che quanto espresso da Gsc e Varese 1910 sul punto è rinvenibile agli atti del Comune – pare evidente che, al di fuori di tali già espresse soggettive valutazioni nessun altro contributo le medesime società possono fornire al processo decisionale in corso presso l’Amministrazione, né le stesse sono impegnate a trasmettere alcuna verifica o proposta o valutazione, in qualsivoglia forma essendo le stesse tuttora in rispettosa attesa che le determinazioni del Comune, indubbiamente complesse, pervengano a conclusione finale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.