Brucia pianta al mercato, Vigili del fuoco bloccati dalle bancarelle

Il mezzo non è riuscito a passare tra i banchi e i pompieri sono dovuti intervenire a piedi abbattendo la palma

Brucia una palma al parco Ferrini, i Vigili del fuoco intervengono subito ma restano bloccati in piazza Risorgimento in quanto la via che porta al parco è impraticabile causa mercato. E’ accaduto di nuovo oggi mercoledì 21 novembre al mercato di Luino, storico appuntamento settimanale che allieta da secoli la vita della città. Alcuni mesi fa un’ambulanza aveva subito un rallentamento nel soccorrere una persona che si era sentita male sempre in via XV agosto ora è toccato ai Vigili del fuoco che sono dovuti intervenire a piedi abbattendo la pianta per fermare l’incendio. Anche l’idrante che si trova nei pressi del parco, infatti, era stato coperto da una bancarella. La conferma arriva dalla stazione luinese dei pompieri che lamentano la mancanza di un corridoio sufficiente a far passare un automezzo di emergenza. Si ripropone il problema dopo che alcuni anni fa, alla presenza del sindaco stesso, c’era stata un’esercitazione con un mezzo dei Vigili del fuoco che sfilava tra le vie del mercato. Più di recente anche l’assessore alla sicurezza e Vittorio sarchi e il comandante della Polizia locale Giuseppe Zanoletti avevano assicurato che gli spazi per posizionare le bancarelle erano stati segnati a terra in modo da lasciare lo spazio per i mezzi. Come spesso accade, però, questi limiti non vengono rispettati e i problemi per i mezzi di emergenza si ripropongono. E se a bruciare fosse stato un appartamento? Si chiedono i Vigili del fuoco di Luino.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.