“Derivati anche a Gallarate, Gerenzano e Albizzate: lo spieghino ai cittadini”

Alessio Nicoletti, leader di Movimento Libero, interviene preoccupato sull’utilizzo dei derivati da parte degli enti locali anche in provincia di Varese

Alessio Nicoletti, leader di Movimento Libero, interviene preoccupato sull’utilizzo dei derivati da parte degli enti locali anche in provincia di Varese: «Gli amministratori che hanno scelto di scommettere denaro pubblico sui derivati devono spiegarlo ai propri cittadini! Abbiamo appreso con una certa preoccupazione che anche in provincia di Varese qualcuno ha fatto scelte che, secondo noi, nessun buon amministratore avrebbe mai fatto – prosegue Nicoletti -. Ricordiamo che il derivato è un’operazione che si fonda su un debito. In parole povere una scommessa sull’andamento futuro dei tassi d’interesse. Una scommessa rischiosissima che può portare a perdere anche 100 volte l’investimento. In particolare, sembrerebbe che i comuni di Gallarate, Gerenzano e Albizzate si siano esposti con i derivati per diversi milioni di euro. Più precisamente per 9 milioni di euro Gallarate, 1,2  Gerenzano e 3,8 Albizzate. La cittadinanza deve essere informata. Innanzitutto, chiediamo ai Comuni interessati di dire se hanno davvero scelto questa strada. In secondo luogo di giustificarne le motivazione, visto l’alto rischio dell’operazione. Ed in ultimo se ritengono plausibile “scommettere” soldi pubblici in operazioni così rischiose, che potrebbero gravare pesantemente in futuro. Movimento Libero – conclude Nicoletti – si contrappone a queste logiche e sin da subito invita gli amministratori in questioni ad essere chiari con la cittadinanza».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.