Estate di San Martino, quando ogni mosto è vino

Tra un vernissage e l’altro, c’è spazio anche per musica e teatro questo fine settimana. Senza dimenticare le feste e le sagre dove il vino novello scorrerà a fiumi

Che il clima sia diventato pazzo e che le stagioni stiano cambiando, questo lo si sapeva già da tempo. Ma che si sovvertisse una credenza popolare la cui origine si perde nella notte dei tempi, questo proprio non ce lo aspettavamo. Eppure quel detto che vuole i giorni intorno all’11 novembre, festività di San Martino, insolitamente tiepidi, quest’anno proprio non troverà realizzazione. Saranno infatti giorni freschi quelli che ci aspettano, con temperature in calo, anche se sarà il sole a fare da cornice ai tantissimi appuntamenti che la Provincia ci propone. Eccoli selezionati per voi.

Feste e sagre in primo piano
Si assaggia il vino novello alle feste e alle sagre legate a San Martino, particolarmente caro alla tradizione popolare proprio perché coincide con l’apertura delle botti per il primo assaggio del novello. Accade domenica a Varese quando la festa in piazza Cacciatori delle Alpi e vie limitrofe coinciderà con l’Antico Mercato Bosino, ma anche a Sangiano,
a Cavaria con Premezzo e al Monastero di Torba, dove castagne arrostite e vin brulé si accompagnano a visite guidate.

Teatro
E’ il teatro a farla da padrone questo fine settimana con l’inaugurazione della stagione del Teatro Nuovo di Gallarate, che di nuovo ha solo il nome, visto che giunge quest’anno al suo decimo anno di vita. Si comincia dunque sabato con “Questo matrimonio non s’ha da fare” riduzione teatrale dei Promessi Sposi manzoniani proposta dalla compagnia Arcobaleno Teatro. Al Teatro Condominio "Vittorio Gassman" p
rima nazionale con Alessandro Bergonzoni che presenta “NEL”. L’Apollonio di Varese propone sabato “Kung Fu, the other side of China” l’affascinante gruppo dei monaci guerrieri del monastero di Shaolin che, con la sola forza della concentrazione, sviluppano energie quasi soprannaturali. Domenica, serata nostalgica con “La febbre del sabato sera” con le immortali musiche dei Bee Gees. Protagonisti sul palco i maestri di ballo di varie edizioni della trasmissione televisiva di Raiuno Ballando con le Stelle. A Saronno è di scena il XIII secolo con i “Carmina Burana” messi in danza da Mauro Astolfi e dalla Spellbound Dance Company. Infine spettacoli anche a Gerenzano con “AAA Attic Ristrutturaa Vendesi”, e in piazza De Salvo a Varese con lo show de “I Plateali”.

Musica
Vario anche il carnet musicale con tanta classica, ma anche con le atmosfere suadenti e lo spirito zingaro di Lili Rocha che si esibirà sabato alle 22.30 a Busto Arsizio.
Tornando alla classica sono ben tre gli appuntamenti: sabato a Somma Lombardo con Chopin, Mozart, Beethoven; domenica aperitivo sulle arie di Mozart, Haydn, Bach a Samarate e infine gran finale domenica sera quando aprirà la Stagione musicale del Comune di Varese. Ospite d’eccezione Grigory Sokolov, uno dei più grandi pianisti del nostro tempo. Per finire musica organistica e polifonica sabato alle 21 a Busto Arsizio con un repertorio che accosta sonorità del Seicento a musiche del Novecento.
 
Arte
Di vernissage in vernissage: è così che gli appassionati d’arte potranno passare il fine settimana. Ecco la mappa delle inaugurazioni: alla GAM di Gallarate è tutta al femminile la mostra “Le trame di Penelope. Opere e workshop” con Alice Cattaneo, Enrica Boghi e Name Diffusion, tre generazioni e tre esperienze creative diverse che invadono lo spazio espositivo.
Sempre a Gallarate, Ferdinando Pagani si mostra allo Spazio Zero mentre le opere di fratel Venzo, gesuita pittore, sono al Centro Culturale Vittorio Bachelet. Passando a Varese, alla Galleria Ghiggini espone il finalista della VI edizione del Premio GhigginiArte, mentre Franco Fossa è al Liceo Artistico e al Museo Bertoni. A Villa Baragiola da sabato l’esposizione organizzata dal Circolo degli Artisti di Varese. Una mostra “Grande, grande, grande”.

Bambini
Sempre fortunati i piccoli avranno anche questa settimana l’imbarazzo della scelta. Domenica pomeriggio a Varese due giganti trasformisti giocheranno con i bambini al Teatro Nuovo per la rassegna "Numero 1" organizzata dal Porgetto Zattera.
All’Arteatro di Cazzago Brabbia saranno invece le "Storie di Lupi" ad affascinare bambini e famiglie (Piccolo Teatro di Cazzago Brabbia, via Piave 3, orari spettacoli: 10.45-16.00, adatto dai 3 anni, prenotazione obbligatoria: 0332/964402, € 6). All’Oasi Lipu domenica mattina viaggio nella preistoria. Nel pomeriggio laboratorio di tecniche pittoriche. Per informazioni: 0332/964028

Naturalmente
Per coloro che amano vivere secondo natura, a Laveno Mombello torna “I Rapaci – I veri maestri del cielo”, per approfondire le loro peculiarità e vederli all’opera nella loro tecnica di volo.
A Inarzo domenica si impara ad usare le erbe: si parlerà del loro uso in cucina, andando a riscoprire vecchie ricette e i sapori delle cose fatte dalle nostre nonne. Infine alle Ville Ponti di Varese, minerali e fossili in mostra. Saranno presenti 220 espositori provenienti da tutta Italia, dalla Svizzera e dalla Russia.
 
Sport
Lo sport del weekend avanza tra derby e scontri di lusso,
mentre a Busto Arsizio sono già 1100 gli iscritti alla Maratonina.

Naturalmente, in Provincia c’è molto di più: date un’occhiata per questo alla nostra agenda degli appuntamenti. Se invece la vostra intenzione è semplicemente quella di vedervi un buon film, consultate la nostra pagina tutta dedicata alla programmazione delle sale in Provincia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.