Italia a piedi per lo sciopero dei trasporti

Adesione altissima per l'astensione dal lavoro proclamata da tutte le sigle del comparto: a Linate e Malpensa soppressi 205 voli

Italia paralizzata per lo sciopero dei trasporti. Treni fermi, voli cancellati, metropolitane chiuse, bus e tram bloccati, navi ancorate nei porti: Per i sindacati adesioni altissime, con punte addirittura del 100 per cento: ovvia soddisfazione di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti unite nella protesta a tutte le altre sigle del comparto. Gravi disagi negli scali milanesi, dove a Linate e Malpensa nel complesso sono stati soppressi 205 voli. Alitalia complessivamente ha annullato 217 voli sull’intera rete. Code e rallentamenti si sono formati lungo le autostrade e i raccordi nel Milanese. Per i sindacati, che hanno scioperato per chiedere più fondi nella Finanziaria per il settore trasporti e decisioni da parte del Governo per le grandi imprese, Trenitalia e Alitalia soprattutto, la forte mobilitazione impone al Governo di affrontare le vertenze e dare prospettive al settore, aprendo immediatamente il confronto per giungere a un accordo quadro prima dell’approvazione finale della Finanziaria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.