Musica organistica e polifonica: al via la 29a rassegna

Si parte sabato 10 novembre nella chiesa del Redentore con il coro Anthem

Prenderà il via sabato 10 novembre la "29ª rassegna di musica organistica e polifonica".

Organizzata dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione del maestro Sergio Paolini, la tradizionale iniziativa musicale propone tre concerti di alta qualità in tre diverse chiese della città. In particolare, il 10 novembre nella Chiesa SS. Redentore, il CORO ANTHEM diretto da Paola Versetti proporrà musiche di Bàrdos, Giovanni Pierluigi da Palestrina, Copland; il 17 novembre nella Chiesa SS. Apostoli Pietro e Paolo di Sacconago sarà l’organista Roberto Marini a interpretare musiche di Reubke, Bach, M.E. Bossi, Reger; il 24 novembre nella Chiesa del Sacro Cuore l’organista Fréderic Ledroit si esibirà in musiche di Bach, Mendelssohn, Franck.

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21.00 con ingresso libero e gratuito.

Questi i programmi dei concerti e i curriculum dei musicisti:

10 novembre, Chiesa SS. Redentore

Layos Bardos

da Missa Quarta
Kyrie
Gloria

Giovanni Pierluigi Da Palestrina

Jesu! Rex admirabilis

Layos Bardos

Da Missa Quarta
Sanctus
Benedictus
Agnus Dei

Giovanni Pierluigi Da Palestrina

Ego sum panis virus

Layos Bardos

Sperent in te

Aaron Copland

Help Us, O Lord

Giovanni Pierluigi Da Palestrina

Sicut cervus (prima pars)
Sitivit anima mea (secunda pars)

Aaron Copland

Thou, O Jehovah, Abideth
Forever

Giovanni PierluigiDa Palestrina

Loquebantur variis linguis

Aaron Copland

Have Mercy on Us, O My Lord

Giovanni PierluigiDa Palestrina

Ave Maria

Aaron Copland

Sing Ye Praises to Our King 

CORO ANTHEM

Il Coro Anthem di Monza ha iniziato l’attività nel 1980 con il M° Marco Prina ed è diretto dal 1982 da Paola Versetti: Svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Ha partecipato a rassegne corali nazionali e internazionali ( Alghero, Como, La Spezia, Novara, Settimo Torinese, Teramo, Torre Pellice, Toronto) e collaborato alle produzioni musicali delle ultime quattro edizioni del Festival Lodoviciano di Viadana:

Ha conseguito premi e riconoscimenti nei più prestigiosi concorsi corali nazionali (fra cui Arezzo, Vittorio Veneto, Quartiano, Quarona Sesia, La Spezia).

Nel 2006 è stato " Coro laboratorio " al II Corso d’interpretazione della polifonia Vocale di Carlo Gesualdo, Principe di Venosa, sotto la direzione artistica del M. Giovanni Acciai. Nel medesimo anno ha partecipato alla produzione dell’Oratorio Ester di G.C. Lidarti, diretto dal Maestro Giovanni Battista Columbro in prima esecuzione moderna in Italia. Il Coro ha ampliato le proprie esperienze musicali collaborando con orchestre d’archi per il repertorio classico e con altre formazioni strumentali per l’allestimento di spettacoli rinascimentali. Si è costituito in Associazione Musicale nel 1986 e organizza a Monza la rassegna vocale "occasioni d’incontro", cui partecipano i migliori cori italiani. Ha registrato i cd Tracce ( 2003 ) e Voci di cantoria ( 2005 ). 

PAOLA VERSETTI

Paola Versetti

Ha diretto il Coro da Camera del Conservatorio " Giuseppe Verdi" di Milano e il Coro Alpino Monzese "Fioccorosso ". Dal 1982 è direttore del Coro di Monza con il quale ha vinto nove primi premi in concorsi corali nazionali e svolge un’intensa attività concertistica. E’ regolarmente invitata a far parte della giuria di concorsi e rassegne corali e dal 1997 rappresenta la Provincia di Milano nella Commissione Artistica dell’U.S.C.I. Lombardia.

Vincitrice del concorso Nazionale di Teoria, solfeggio e dettato musicale, insegna presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Como. Nel medesimo istituto è docente incaricata per l’insegnamento dei corsi di Tecnica gestuale del direttore di coro e di Analisi, concertazione e direzione del repertorio moderno e contemporaneo nell’ambito dei Trienni e Bienni Accademici di Musica corale e Direzione di Coro. 

J. Reubke

Sonata sul 94° Salmo

J.S. Bach

Preludio corale

Wachet auf! Ruft uns die Stimme BWV 645

Preludio e Fuga in re Magg BWV 532

M. E. Bossi

Intermezzo lirico

M. Reger

Fantasie und Fuge Uber den namen Bach op. 46 

ROBERTO MARINI

Caratterizza la sua carriera concertistica con l’esecuzione, nel 2002, in 16 concerti, dell’opera completa per organo di M. Reger, col patrocinio dell’Ambasciata della Rep. Fed. di Germania, del Max Reger Institut e della Conferenza Episcopale Italiana, destando grande interesse nel panorama musicale italiano e internazionale e riscuotendo un notevole successo di critica e di pubblico. Altro momento importante della sua carriera è l’esecuzione dell’opera completa per organo di J. S. Bach (1996). Si dedica inoltre, con successo, all’improvvisazione. Nato a Teramo, inizia i suoi studi musicali come allievo del grande F. Germani a Roma. Si diploma in organo e composizione organistica con il massimo dei voti sotto la guida della Professoressa A. M. Porcaro, presso il Conservatorio "A. Casella" dell’Aquila eseguendo le "Variazioni e Fuga su un tema originale" op. 73 di M. Reger. Nel 1994 ottiene il prestigioso I° Premio di Vituosité d’organo al Conservatorio di Ginevra sotto al guida del M° L. Rogg. Accanto a quelli musicali R. Marini ha proseguito i suoi studi classici laureandosi in giurisprudenza.

Vincitore di concorsi, da anni svolge un’intensa attività concertistica che lo porta ad esibirsi in numerosi ed importanti Festivals e Rassegne in Italia e all’estero. Tiene corsi e seminari ed è chiamato a far parte di giurie in concorsi. Ha inciso CD, ottenendo ottime recensioni da parte di prestigiose Riviste Musicali ed ha effettuato registrazioni sia per la Radio Vaticana che per la RAI-Radio Televisione Italiana per la quale ha registrato in prima assoluta la Sonata per organo di G. Martucci. L’importante compositore spagnolo A. Martorell gli ha dedicato una grande opera per organo, che è stata eseguita in prima mondiale nella Sala Paolo VI (Sala Nervi) in Vaticano.

Importante riconoscimento alla sua carriera è stato l’invito, nel 2004, dell’Ambasciata Tedesca presso la Santa Sede , della Casa di Goethe e del Max-Reger-Institut, a rappresentare la cultura tedesca con un concerto, interamente dedicato a Reger nell’ambito della "Settimana di Cultura Tedesca in Italia"; unico concerto d’organo tra i 100 eventi culturali organizzati in tutta Italia e ripreso dalla emittente tedesca ARD. Di recente l’Università degli Studi "G. D’Annunzio"di Chieti lo ha chiamato a suonare in un video sugli organi d’Abruzzo che è stato presentato in occasione dell’inaugurazione dell’Anno Accademico 2006/2007. E’ titolare della Cattedra di Organo complementare e canto gregoriano presso il Conservatorio "G. D’Annunzio di Pescara del quale è stato per diversi anni Vicedirettore. E’ direttore artistico della "Rassegna Internazionale d’Organo" di Teramo, del Festival Internazionale d’organo "A. Martorell" di Maiorca (Isole Baleari – Spagna) e curatore della rassegna "D’estate l’organo" di Castelbasso (TE). 

24 novembre, chiesa Sacro Cuore

J.S. Bach

Sonata in trio n. 1 en mi b majeur BWV 525

J.S. Bach

Sonata in trio n. 2 en ut majeur BWV 526

F. Mendelssohn

6ème sonate en ré mineur

C. Franck

Prélude Fugue et Variation

Improvvisazione su un tema dato dal pubblico 

FRÉDÉRIC LEDROIT

Nato ad Angouleme, ha iniziato a 6 anni lo studio per diventare pianista, organista, compositore e improvvisatore. Ha ottenuto 5 primi premi ai conservatori di Parigi e Lione.

La sua capacità di improvvisatore stupisce per la sua varietà, la brillantezza, creatività e originalità.

Oltre che improvvisare egli ama proporre anche musiche di numerosi compositori contemporanei come Rolin, Rossè, Martin, Jakubowski. Nel 2000 in occasione della esecuzione della sua "Messa per un secolo nuovo", è stato nominato cittadino onorario di Angouleme, città nella quale è professore d’organo al Conservatorio.

Nel 2003 il Ministro della Cultura lo ha insignito del titolo di cavaliere dell’ordine delle Arti e delle Lettere.

Ha registrato per la radio e la televisione (France Musique, France Inter, FR 3 ….). Ha tenuto concerti in Francia, Italia, Polonia, Germania, Inghilterra, Stati Uniti, Svizzera, Danimarca.

Ha realizzato numerosi CD tutti apprezzati dalla critica internazionale.

17 novembre, Chiesa SS. Pietro e Paolo di Sacconago

ha studiato presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano, diplomandosi in Musica Corale e Direzione di Coro e in Didattica della Musica. Si è perfezionata con i Maestri Giacomo Baroffio e Fulvio Rampi ( per il Canto gregoriano ), Giovanni Acciai ( per la musica vocale del Rinascimento), Pier Paolo Scattolin, Kurt Suttner e Gary Graden ( per la musica corale contemporanea), Stephen Woodbury (per la vocalità ) Nicola Conci ( per la direzione di cori di bambini ).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.