Operazione “Fiumi puliti” per la Protezione civile

Attività a Cislago, Gerenzano e Uboldo in programma domenica 11 novembre per i nuclei di volontari che puliranno il Bozzente dai detriti

Domenica 11 novembre 2007, la Provincia di Varese, nell’ambito dell’”Operazione Fiumi Puliti”, ha organizzato un’esercitazione di Protezione Civile nell’area dei comuni di Cislago, Gerenzano e Uboldo.

Armati di sacchi, rastrelli e guanti, i Gruppi di Protezione Civile Comunali di Cislago e Gerenzano  e i volontari della Protezione Civile dell’Ass.Naz.Alpini  Nucleo Sez. di Varese, con l’obiettivo di migliorare il regolare deflusso del torrente Bozzente, daranno vita ad un’autentica opera di manutenzione, pulizia e bonifica nel rimuovere rifiuti comuni e residui arborei scaricati nel tempo dalle piene.

Il nucleo di Protezione Civile dell’Ass. Naz. Alpini Sez. di Varese fa parte della struttura sezionale varesina e dei 14000 volontari dell’A.N.A. nazionale. Tale nucleo é specializzato nelle comunicazioni radio di emergenza, nell’allestimento di campi di prima accoglienza, nell’utilizzo di idrovore per risanamento di aree inondate e nella costruzione di barriere antiesondazione, nonché nella ricerca di superficie di persone con l’ausilio di unità cinofile.  

«Questa esercitazione – spiegano i responsabili -, oltre portare indubbio beneficio all’ambiente e ottenere miglioramenti sinergici tra le varie unità della zona, servirà come stimolo nel reclutamento di nuovi volontari perché “sapere cosa fare in caso di emergenza” è fondamentale per la sicurezza della collettività e dei suoi beni».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.