Palazzo Visconti in consiglio comunale tra le polemiche

Lunedì 19 novembre la seduta doveva essere dedicata esclusivamente al palazzo colpiti dalle fiamme. Invece si parlerà anche dello Statuto della Saronno Servizi

Palazzo Visconti protagonista in consiglio comunale. L’appuntamento è per lunedì 19 novembre nella sala consigliare Vanelli, all’ex Seminario della città. L’appuntamento però non è l’unico punto all’ordine del giorno come inizialmente previsto. Prima il consiglio dovrà approvare il punto riguardante le modifiche allo statuto della Saronno Servizi, come previsto dalla legge per le riduzioni dei componenti dei consigli di amministrazione. Punto che nella seduta del 12 novembre ha provocato diverse polemiche, tanto da arrivare a una sospensione della seduta, con abbandono dell’aula da parte del primo cittadino, Pierluigi Gilli.

Galleria fotografica

Palazzo Visconti: "Edificio pericolante" 4 di 8

Palazzo Visconti è però un discorso a parte che non dovrebbe rimanere incastrato nelle polemiche. Nel dettaglio si dovrà affrontare un punto della situazione sui lavori in corso per la struttura e forse accennare a una futura destinazione. Intanto la società civile si è già mossa per reperire i findi necessari alla ristrutturazione dopo l’incendio che ha colpito il palazzo lo scorso 28 settembre. Il comune ha provveduto a effettuare i primi interventi urgenti, ora però serve molto di più per portare il più antico edificio della città, al suo vecchio splendore.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Novembre 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Palazzo Visconti: "Edificio pericolante" 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.