AirOne lavora al rafforzamento della propria proposta per Alitalia

Seabury entra nel team di consulenti di Ap-Holding

Air One prosegue con determinazione a lavorare sulla propria soluzione per il risanamento e il rilancio di Alitalia. Riguardo al piano di Air France-KLM, ad oggi l’unico selezionato per la trattativa privata, non si conoscono elementi cruciali quale ad esempio il futuro degli 8300 lavoratori di AZ Servizi. Altre scelte strategiche del piano francese risultano invece chiaramente penalizzanti per l’Italia e per il trasporto aereo nazionale, come l’abbandono dello scalo di Malpensa e il rinnovo della flotta previsto in tempi lunghissimi. Non sono inoltre noti i criteri sulla base dei quali è avvenuta la selezione tra il piano di Air France-KLM e quello di Air One. Le criticità e le incertezze legate alla soluzione attualmente optata lasciano ancora spazio al progetto di Air One che invece risponde pienamente a tutte le esigenze di collegamento del Paese e di rilancio di Alitalia. Air One è quindi impegnata in questi giorni a rafforzare la propria proposta per Alitalia sotto tutti gli aspetti. In questo ambito la società internazionale Seabury Group LLC, leader mondiale per la consulenza nel trasporto aereo, è entrata a far parte del team di lavoro di Air One. Seabury, che nella prima fase della procedura di privatizzazione di Alitalia aveva affiancato un altro soggetto, ha già una profonda conoscenza del dossier Alitalia e potrà, con la sua riconosciuta esperienza internazionale nel settore, contribuire a rafforzare ulteriormente la soluzione di Air One.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.