Pronto soccorso in tilt: il direttore indice una riunione

Per risolvere il problema dell'intasamento del PS, il neo dg Bergamaschi incontra il primario e i responsabili della direzione medica

Pronto soccorso in tilt. Ormai non è più una notizia, ma la triste realtà che si ripresenta quasi puntualmente ogni lunedì mattina. Dall’ospedale di Circolo fanno sapere che a metà mattinata c’erano oltre 45 persone in attesa di una collocazione, "parcheggiate" nei locali del PS.

Il "tutto esaurito" è avvenuto questa mattina, dopo una notte e le prime ore di lunedì di accessi continui. In giro ci sono molte sindromi influenzali e le festività di questo periodo hanno contribuito a diradare i controlli sanitari della rete teritoriale.

Ai pronto soccorso, dunque, è spesso toccata la parte del leone e anche Varese con il suo PS e il punto di primo soccorso pediatrico non ha smentito quest’impostazione.

Per tentare di alleviare le "sofferenze" del reparto diretto dal primario Francesco Perlasca, oggi il nuovo direttore generale Waletr Bergamaschi ha riunito lo stesso primario e i responsabili della direzione medica. Obiettivo: confrontarsi per capire se ci sono e quali potrebbero essere i margini di miglioramento nel breve, medio e lungo periodo:  «Il problema del PS al Circolo non è differente da quello di molti altri sospedali – assicura il direttore Bergamaschi – qui convergono molti codici bianchi che potrebbero trovare un’altra assistenza. Paradossalmente, un problema del nostro pronto soccorso è la sua eccellenza, molte persone preferiscono aspettare e farsi curare da questi medici. Comunque, abbiamo iniziato un lavoro di analisi e confronto costante per evitare ulteriori disagi ai pazienti. Cerchiamo linee di azione che migliorino l’accettazione, o accorcino i tempi di attesa di un letto in reparto. Non abbiamo la bacchetta magica, ma vogliamo dare ai nostri pazienti la migliore assistenza»

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.