Rapina a mano armata alle poste, mille euro il bottino

L'ufficio di via Roncaccio è stato assaltato da un rapinatore che ha approfittato della mancanza momentanea dei sistemi di sicurezza

Rapina nella tarda mattinata di oggi, lunedì 14 gennaio, all’ufficio postale di via Roncaccio a Cassano valcuvia. un uomo col volto parzialmente travisato da un cappellino e un paio di occhiali da sole è entrato all’interno dell’ufficio armato di una pistola apparentemente vera. Approfittando dell’assenza di sistemi di sicurezza, in quel momento in manutenzione, e dell’apertura contestuale della porta blindata l’uomo si è fatto consegnare 1.000 euro in carta moneta, tutto ciò che era presente in quel momento, per poi fuggire immediatamente a bordo di un’auto bianca

Al momento della rapina nell’ufficio postale vi era
solo l’impiegato ed un tecnico impegnato nella ristrutturazione di un
apparecchio tecnico. Dopo aver acquisito il bottino, il malfattore si è dileguato
immediatamente a bordo di una autovettura di colore bianco. Diramato l’allarme sono stati immediatamente istituiti posti di blocco tra Cunardo, Mesenzana e Cuvi  da parte dei militari della compagnia Carabinieri di
Luino compiendo numerosi controlli lungo le principali arterie stradali. nonostante il dispiegamento di forze, però, si sono perse le tracce del malvivente. I carabinieri del Nucleo
Operativo e Radiomobile e quelli della
Stazione di Cuvio stanno svolgendo serrate indagini per risalire agli autori.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.