Sorrenti scatenato, i Mastini esultano

Varese-Pergine 7-2. Il capitano giallonero (2 reti e 3 assist) guida la Fim Group, arrabbiata per le ultime regole federali. Rissa nel finale, espulso Frizzera.

Prima partita della seconda fase e vittoria convincente per la Fim Group di Matteo Malfatti: al PalAlbani i gialloneri superano 7-2 i trentini del Pergine e si presentano con il botto nella poule finale della serie C under 26. Grande protagonista della serata varesina è stato capitan Salvatore Sorrenti, che ha chiuso con 5 punti all’attivo, ovvero due reti e ben tre assist.

Partita dai tre volti quella di via Albani: il Pergine gioca meglio la prima frazione al cospetto di un Varese annebbiato e poco convincente. Il secondo periodo serve al risveglio totale della formazione giallonera che è riuscita a ribaltare il risultato in pochi minuti, mentre il terzo conclusivo è stato influenzato dagli errori della terna arbitrale che ha innervosito le due squadre. Prima della sirerna i giocatori hanno dato vita a una rissa che ha coinvolto diversi atleti.

Il Pergine, come detto, è partito subito all’attacco, sprecando due ghiotte occasioni nei primi 5′. Gli ospiti, pattinando molto più veloci del Varese, hanno costretto i Mastini a faticare nell’ impostare il gioco. Naturale quindi che la prima rete dell’incontro è arrivata dai trentini al 10.53. Poco dopo una superiorità numerica ha dato al Varese il coraggio per assediare la porta trentina ma senza alcun risultato.
Malfatti non le manda a dire nello spogliatoio, e i suoi giocatori rientrano sul ghiaccio con tutt’altro ritmo: al 7.02 Sorrenti va in gol con l’assistenza di Barban e Costa; passano 12 secondi e altro gol fotocopia del capitano sempre con l’assistenza dei compagni di linea. Il Pergine è tramortito e continua a commettere penalità, spianando la strada al Varese che si vede annullare una rete regolare. I gialloneri sono tenaci e segnano il 3-1 con Barban.
Alla ripresa delle ostilità nel terzo periodo, con un meraviglioso contropiede di Pirro, i Mastini siglano il 4-1, accorciato dopo venti secondi dal Pergine. Varese però è in pieno controllo, sprecone anche qualche occasione e al 7.27 segna il 5-2 con Sguazzero. Altri 20" ed ecco il 6-2 con un potente tiro di Simone Costa. 
A giochi ormai chiusi però scoppa il finimondo: Chiodo punisce (ingiustamente, a detta del box giallonero) Senigagliesi con un 2+10. Pirro (assist di Sorrenti) fissa il risultato sul 7-2 ma poco dopo il nervosismo porta alle scintille. Dopo un diverbio tra Frizzera e Sitton scoppia una rissa generale che coinvolge quasi tutti i giocatori davanti alla panchina del Varese. Volano pugni e nel marasma generale fioccano le penalità. Il tutto porta all’espulsione di Frizzera (per lui scatterà la squalifica) e Sitton, e ai 2 minuti per Sorrenti e Marchiorato.

Con questo successo la squadra di Teo Malfatti raggiunge al quarto posto proprio il Pergine, raggiungendo per ora una delle posizioni buone per accedere alla Final Four del campionato, evento che potrebbe essere ospitato proprio dall’Hockey Club Varese. Purtroppo però i Mastini non potranno più fare affidamento sull’apporto dei ragazzi del Milano Vipers: una nuova e improvvisa disposizione della Fisg vieta infatti l’utilizzo di questi giocatori nella seconda fase, penalizzando di fatto Alleghe e soprattutto Varese. Un deja-vu del quale faremmo volentieri a meno, ma che è nel dna della federghiaccio. Prossimo impegno per la Fim Group, venerdì sera sulla pista dello Stilfes in provincia di Bolzano.

Fim Group Varese – Hockey Pergine 7-2 (0-1, 3-0, 4-1)

Marcatori Varese. Secondo tempo: 7.02 Sorrenti (Barban, Costa), 7.14 Sorrenti (Barban, Costa), 9.51 Barban (Sorrenti). Terzo tempo: 1.13 Pirro, 7.27 Sguazzero (Costa), 7.47 Costa (Sorrenti), 11.12 Pirro (Sorrenti)

Fim Group Varese: Marchetti (Chiesa); Lunini, Marchiorato, Vaglio, Barban, Cortenova, Barbieri, F. Borghi; Costa, Fogliopara, Andreoni, Frizzera, Pirro, Sguazzero, Sorrenti, Privitera, Senigagliesi, Labò, Vaccani. All. Malfatti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.