Un programma triennale per sostenere piccola e media impresa commerciale

Approvato dalla Commissione Attività produttive – La novità dei “distretti urbani” - Per il 2008 previsto un finanziamento di 20 milioni di euro

La Commissione “Attività produttive”, presieduta da Carlo Saffioti (FI) ha approvato a maggioranza il programma triennale 2008/2010 di interventi per la qualificazione e lo sviluppo delle micro, piccole e medie imprese commerciali, comprato che in Lombardia registra circa 600.000 addetti.

L’iniziativa, che ha lo scopo di aiutarle a affrontare la concorrenza dei grandi centri commerciali, per il 2008 disporrà di un finanziamento regionale di 20 milioni di euro.

Il provvedimento (relatore Giosuè Frosio, Lega Nord) intende sostenere la competitività del settore agendo su una serie di aspetti quali l’adeguamento tecnologico, la valorizzazione e la formazione del capitale umano, la semplificazione amministrativa.

“Un aspetto assolutamente innovativo – sottolinea il presidente Saffioti – è la definizione dei distretti urbani del commercio, ambiti territoriali che nasceranno dall’operato sinergico  tra associazioni di categoria ed enti locali per fornire un’offerta integrata sul piano della distribuzione e delle peculiarità locali”.

Il documento, che deve passare all’esame del Consiglio Regionale per la sua approvazione definitiva, prevede una serie di azioni a sostegno delle imprese singole e associate. In particolare verrà creato un fondo a favore di imprese che hanno  subito danni o limitazioni alle loro attività a causa di lavori di pubblica utilità, dando priorità a quelle aree urbane interessate ai lavori per la realizzazione di linee metropolitane (Milano e Brescia); verranno finanziate strutture per l’accesso delle persone disabili e nel campo della sicurezza; favoriti gli interventi in campo tecnologico, ambientale  e per il rinnovo del parco macchine.

“Durante i lavori della Commissione – ha aggiunto Saffioti – si è sottolineata la necessità di insistere molto sugli aspetti riguardanti la lotta all’abusivismo, la contraffazione dei prodotti commerciali e la salvaguardia dell’occupazione. Inoltre, ove possibile, verranno previsti finanziamenti a sportello anziché tramite bandi”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.