Addio a Tonino Ascari, il figlio del grande Alberto

Viveva a Gazzada, è scomparso per un infarto a 66 anni. Portava il nome del nonno, asso italiano degli anni Venti

L’ultimo erede della più famosa dinastia dell’automobilismo italiano è morto nella notte tra sabato e domenica a causa di un infarto. Antonio Ascari, da tutti conosciuto con il soprannome di Tonino, è deceduto a 66 anni (era nato a Milano nell’agosto del ’42) nella casa in cui viveva da molti anni a Gazzada. 
Tonino Ascari portava il nome del nonno, uno dei primi assi italiani del volante, divenuto famoso nella squadra corse della Fiat negli anni Venti e perito sul circuito di Parigi nel 1925. Il suo erede fu il figlio Alberto, due volte campione del mondo di Formula Uno nel ’52 e nel ’53 e deceduto anch’esso in pista a Monza nel 1955. Dopo di lui nessun italiano ha più vinto il titolo piloti nella massima competizione motoristica internazionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore