Al Museo si parla di Hans Ritcher, pittore e regista

La prof.ssa Elisabetta Longari in un incontro dal titolo “Il dada mondo di Richter ha come perno il cinema”

Prosegue con successo la  mostra allestita nelle sale del Museo comunale d’arte moderna di Ascona Nuovo sguardo sulle collezioni… curata da Mara Folini che rimarrà aperta sino al 7 settembre 2008.

Le opere di Cuno Amiet, Jean Arp, César Domela, Arthur Segal, Alexej Jawlensky, Julius Bissier, Xanty Schawinsky e altri ancora, scelte dal ricco patrimonio della Collezione del Comune di Ascona, diventano l’ideale sfondo per il programma di conferenze che animano i mercoledì del borgo sul lago Maggiore.

Appuntamenti di arte che permettono al pubblico di capire la scelta espositiva della collezione attraverso l’intervento di professori universitari e personalità.

Elisabetta Longari, professoressa di storia dell’arte contemporanea e linguaggi dell’arte contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Brera, critico d’arte e curatrice, presenterà il terzo appuntamento in programma mercoledì 13 agosto 2008 alle ore 19.00.

L’incontro sarà rivolto alla figura di Hans Ritcher, pittore e regista tedesco, morto a Locarno nel 1976. Risulta quindi importante evidenziare il legame dell’artista con il territorio svizzero dove si svolsero anche alcune sue esposizioni.

Grande sperimentatore di estetica cinematografica, era riuscito a indirizzare la pittura astratta verso il cinema di avanguardia con una serie di cortometraggi e pellicole sperimentali che racchiudevano momenti di verità a situazioni utopistiche

In allegato il calendario di tutti gli appuntamenti.

 

13 agosto 2008 ore 19.00

prof.ssa Elisabetta Longari

Il dada mondo di Richter ha come perno il cinema

Museo comunale d’arte moderna, via Borgo 34, CH 6612 Ascona

telefono +41 (0)91 759 81 40       fax  +41 (0)91 759 81 49

www.museoascona.ch       

durata mostra 8 marzo – 7 settembre 2008

orari martedì – sabato 10.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00

domenica e festivi 16.00 – 18.00 lunedì chiuso

chf 7.00 ingresso, chf 5.00 AVS e gruppi, gratuito studenti e passaporto musei

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore