Canoa, splendido bronzo. Un argento dal takewondo

La medaglia nel K2 1000: recupero entusiasmante nei 250 metri finali per Facchin e Scaduto. Nell'arte marziale Sarmiento cede solo nella finalissima

CANOA – Un altro splendido bronzo per l’Italia. Andrea Facchin e Antonio Scaduto hanno conquistato la medaglia nel K2 1000 di canoa alle Olimpiadi di Pechino. I due azzurri si sono resi protagonisti di una grande rimonta nei 250 metri finali, passando dalla settima posizione alla terza piazza finale con il tempo di 3’14”750. La medaglia d’oro è andata ai tedeschi Andreas Ihle e Martin Hollstein, che hanno chiuso con il tempo di 3’11”809. Medaglia d’argento ai danesi Kim Wraae Knudsen e Renè Holten Poulsen in 3’13”580.

TAKEWONDO – Ancora più preziosa, ai fini del medagliere, la prova di Mauro Sarmiento nella categoria fino agli 80 chili del takewondo. L’atleta di Casoria dopo una prodigiosa quanto inattesa qualificazione alla finale cede di misura al più esperto iraniano Saei. Prova comunque più che positiva quella di Sarmiento che in precedenza aveva eliminato il grande favorito della vigilia, l’americano Lopez.
Nella finale l’azzurro è partito bene, portandosi sul 4-1, ma poi la rimonta dell’iraniano è stata implacabile.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore