Giovane malnatese ucciso in una sparatoria

Una delle due vittime è Sandro Cascetta. Era in vacanza a Pagani in provincia di Salerno con un amico, rimasto ferito a un braccio. I due sarebbero stati colpiti casualmente

Sandro Cascetta, 33 anni, residente a Malnate è morto lunedì sera in una sparatoria avvenuta nel centro storico di Pagani, in provincia di Salerno. Insieme a lui è rimasto ucciso Abdel Aziz, tunisino di 48 anni. Secondo una prima ricostruzione, pare che tre persone a bordo di uno scooter abbiano avvicinato prima Aziz. In due sono scesi dalla moto e hanno iniziato a sparare. Aziz sarebbe stato raggiunto da una decina di proiettili esplosi da due pistole, una calibro 7.65 e una calibro 9. Invece Cascetta, prima di accasciarsi al suolo privo di vita, ha percorso 200 metri. Una pallottola lo avrebbe colpito all’altezza del cuore.

Un altro giovane, Davide De Felice di 31 anni, anch’egli residente  a Malnate, è rimasto ferito a un braccio ed è fuori pericolo. Secondo quanto riferito dai carabinieri di Pagani, i due sarebbero stati coinvolti casualmente nella sparatoria. Si erano infatti fermati ad un chiosco per acquistare e consumare un prodotto tipico del posto. Avevano terminato le vacanze e stavano per lasciare Pagani per fare rientro a Malnate.
Cascetta era nato a Varese ma era originario della cittadina campana, faceva il muratore e in passato aveva avuto qualche guaio con la giustizia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore