Innamorato deluso imbratta la porta dell’ex

La canicola di agosto gioca brutti scherzi alle coppie in crisi. Lui scrive frasi sull'ingresso dell'amata, lei chiama la polizia

"Cuore, sole e amore" non è solo il titolo di una canzone ma un mix micidiale nella solitudine di agosto. La canicola a volte gioca brutti scherzi, mettendo a dura prova i nervi delle persone, soprattutto se innamorate. La riprova è quanto è accaduto ieri, mercoledì 13 agosto, in un appartamento di Busto Arsizio. La padrona di casa verso mezzogiorno ha chiamato il commissariato di polizia perché l’ex convivente le aveva imbrattato la porta d’ingresso con delle scritte. Non si trattava però di frasi ingiuriose o diffamatorie, ma parole riferite alla loro relazione. Oltre alle scritte, all’interno dell’abitazione gli uomini della Volante rilevavano che gli stipiti della cucina, luogo simbolico del focolare, erano stati divelti. Il particolare, per niente irrilevante, è che l’ex convivente della donna è ancora in possesso delle chiavi di casa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore