Nuovo sgombero di rom a Legnano

L'intervento in mattinata in un edificio di viale Liguria, subito demolito. Per tutti e diciotto gli sgomberati, cittadini rumeni, in vista l'espulsione

Nuovo sgombero di rom a Legnano, dove la guardia è tenuta alta dall’amministrazione Vitali fin dal suo insediamento lo scorso anno. Questa mattina, mercoledì 6 agosto, la Polizia Locale legnanese ha sgomberato un edificio di via Liguria, nella parte meridionale della città, che era occupato abusivamente da un gruppo di cittadini rumeni, e dunque comunitari, di etnia rom. L’azione è stata condotta dietro querela presentata dalla proprietà dell’immobile, Iper Montebello, su segnalazione della stessa Polizia Locale. "Appena concluso lo sgombero", specifica la nota giunta dal Comune di Legnano, "Iper Montebello ha raso al suolo l’edificio".

Galleria fotografica

Sgombero con demolizione a Legnano 4 di 4

Gli occupanti, undici adulti, due ragazzi di 17 anni e 5 bambini sotto i 10 anni, sono stati portati al comando di Polizia Locale per l’identificazione e il fotosegnalamento degli adulti – e con le polemiche che corrono non è precisazione banale.

Mobilitati anche Servizi Sociali e Croce Rossa per il primo soccorso e per svolgere visite mediche, soprattutto ai bambini, e verificarne la buona salute.

Immediatamente si avvierà per tutti la procedura prevista dal DL 30/2007, che prevede l’allontanamento dei cittadini comunitari che non abbiano mezzi di sussistenza per soggiornare in Italia.

Il Sindaco Vitali commenta in questi termini: "Con questa operazione prosegue la linea di fermezza nei confronti di insediamenti abusivi. La nostra attenzione è sempre molto alta al riguardo: attualmente non si registrano altri insediamenti stabili sul territorio comunale. Intendiamo proseguire su questa strada, senza mai abbassare la guardia."

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2008
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Sgombero con demolizione a Legnano 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore