Raid nel cimitero di Caidate

Almeno quindici tombe distrutte. I vandali hanno divelto croci e monumenti

Nuovo raid vandalico al cimitero di Caidate, nella notte tra sabato e domenica. Una quindicina le tombe devastate, tutte nella parte vecchia del cimitero. Prese di mira anche le lapidi dei bambini: croci e angioletti sono stati sradicati e abbattuti. Non è la prima volta che vandali si accaniscono contro le tombe del cimitero di Caidate, la frazione di Sumirago. Difficile immaginare le ragioni di questi gesti che sembrano dettati più da un’assurda voglia di devastazione che dall’intenzione di sfregiare luoghi di culto. Indagano i carabinieri della compagnia di Gallarate, chiamati sul posto la notte tra sabato 2 e domenica 3 agosto: sul posto erano segnalate due auto, la pista maggiormente accreditata è quella degli atti vandalici.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore