“Affidabilità dei treni: dove sono i dati?”

Un'interrogazione sul tavolo dell'assessore lombardo Cattaneo presentata dal consigliere Stefano Tosi del Pd

Poca trasparenza sull’affidabilità delle ferrovie lombarde e il Pd presenta per questo un’interrogazione all’assessore regionale alla mobilità raffaele cattaneo. «I dati relativi a gennaio, quelli su cui si dovrebbe assegnare il bonus di risarcimento ai pendolari, non sono ancora oggi consultabili sul sito dell’assessorato ai trasporti (www.trasporti.regione.lombardia.it) – spiega il consigliere regionale Stefano Tosi, del Pd – e per questo abbiamo depositato un’interrogazione all’assessore Raffaele Cattaneo».
«Ora ai ritardi dei treni si aggiunge il ritardo dei dati – spiega Tosi -. Ci chiediamo se non si tratti di un modo per nascondere le condizioni del servizio, andate peggiorando nel corso del 2008 e precipitate dopo l’introduzione dell’orario invernale. Quegli indicatori sono stati pensati come monitoraggio del servizio ferroviario e sono noti ai pendolari perché segnalano le linee tanto problematiche da far meritare il bonus, cioè il rimborso di una parte dell’abbonamento. Bonus ora sospesi perché il contratto tra Regione e Trenitalia, scaduto nel 2007, non è ancora stato rinnovato. Forse anche questo è un motivo per cui la Regione non si affretta a rendere noti i dati. Ci auguriamo che si tratti solo di un intoppo burocratico e che la Regione ristabilisca almeno la trasparenza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 marzo 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore