Barasso ricorda Pio Alessandrini

Domenica 22 marzo una giornata ricca di eventi sarà dedicata al Senatore della Repubblica

Trentino di nascita scelse Barasso per trascorrere gli ultimi anni della sua vita. Pio Alessandrini (Trento 27 gennaio 1906 – Barasso 17 marzo 1996), ebbe una lunga carriera politica e fu punto di riferimento politico sul territorio varesino come Deputato prima e come Senatore poi.
In sua memoria il Comune di Barasso dedica una giornata ricca di eventi con l’adesione del Presidente della Repubblica e i Patrocinii del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.
Domenica 22 marzo sarà intitolata la Sala del Consiglio comunale di Barasso. Durante la cerimonia, verrà scoperto il bassorilievo in bronzo dello scultore Enrico Manfrini, donato dalla famiglia Antonio Giani in ricordo del figlio Edoardo, raffigurante il volto del Sen. Pio Alessandrini. Seguirà, su invito, la conferenza sulla vita e le opere del Senatore. Interverranno: Antonio Braida, Sindaco di Barasso; Antonio Giani, donatore dell’effigie in bronzo; Giovanni Valcavi, Vicepresidente Fondazione G. Valcavi; Marco Astuti, Docente Università dell’Insubria di Varese; Giuseppe Strazzi, Consigliere Fondazione Gioventù Nova ONLUS – Varese; Giuseppe Zamberletti, Presidente Istituto Grandi Infrastrutture; S.E. Rev.ma Mons. Luigi Stucchi, Vescovo Ausiliario di Varese; Sen. Paolo Rossi; Sen. Antonio Tomassini, Presidente Commissione di Igiene e Sanità del Senato; On. Gianfranco Rotondi, Ministro per l’attuazione del Programma di Governo.
La commemorazione verrà trasmessa in videoconferenza aperta al pubblico presso la sala della Biblioteca Comunale di Via Don B. Parietti N° 6 – Barasso a partire dalle ore 10.00.
In onore del Senatore – alle ore 21,00 presso la Chiesa San Martino – si terrà il concerto del Corpo Musicale Santa Cecilia di Barasso, diretta dal M° Fabrizio Tallachini – Direttore Artistico del Centro di Formazione Musicale di Barasso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore