“Picchia la moglie di fronte ai figli”, arrestato

Nei guai un cittadino straniero accusato dai militari di Varese di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Domenica notte movimentata per i Carabinieri della Compagnia di Varese intervenuti in un’abitazione del centro città dove si era appena consumato un episodio di violenza in famiglia: a seguito di una lite per futili motivi una donna aveva riportato delle lesioni non gravi causatele dal marito. Sembrava un intervento come tanti, nel corso dei quali i militari dell’Arma, dopo aver riportato le parti alla ragione, lasciano i coniugi alla tranquillità familiare.
Ma stavolta c’era qualcosa di più di un isolato ed occasionale episodio di ira. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno voluto vederci chiaro: l’uomo, infatti, un cittadino moldavo regolarmente in Italia, era solito picchiare la moglie, sua connazionale, anche in presenza dei due figli minori della coppia tanto da collezionare innumerevoli denunce per lesioni e maltrattamenti sfociate in un Ordinanza che gli vietava la frequentazione della casa coniugale e del luogo di lavoro della coniuge. I militari hanno verificato che di fatto l’uomo ha continuato a vivere sotto lo stesso tetto della moglie ed a reiterare i comportamenti violenti.
Così i Carabinieri della Compagnia di Varese lo hanno tratto in arresto per “Maltrattamenti in famiglia”, “Lesioni personali” ed “Inosservanza dei Provvedimenti emessi dall’Autorità” e condotto al carcere di Varese.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Marzo 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.