Sostegno agli enti locali, passa la mozione del Pd

Il Governo ha accolto una mozione del Pd alla Camera che impegna l’esecutivo a garantire l’autonomia finanziaria di Comuni e Province

L’iniziativa del Pd per sostenere i Comuni ha avuto successo. Il Governo ha infatti accolto una mozione del gruppo del Pd alla Camera che impegna l’esecutivo a garantire l’autonomia finanziaria di Comuni e Province. Garantire servizi ai cittadini è particolarmente necessario in questa fase di acuta crisi economica. Sarà garantita l’integrale copertura dal minor gettito derivante dall’abolizione dell’ICI sulle abitazioni principali.
Dovrà essere consentito l’utilizzo degli avanzi di amministrazione per le spese in conto capitale, in particolare per lavori di medio importo realizzabili entro il 2009.
Dovranno essere esclusi dal patto di stabilità interno i pagamenti a residui concernenti spese per investimenti. Sarà incentivato l’utilizzo del patrimonio immobiliare per sostenere la spesa in conto capitale ed abbattere il debito.
«Oggi la Camera trasmette un messaggio di fiducia a tutti i Comuni che hanno amministrato correttamente le comunità – spiega Daniele Marantelli, deputato del Pd e responsabile nazionale del tesseramento  -. Ci auguriamo che il Governo dia attuazione concreta a questi impegni rapidamente. Così come sarà necessario dare attuazione al provvedimento, utile anche se insufficiente, sul federalismo fiscale, all’esame del Parlamento proprio in questi giorni. La linea centralista che il Governo, Pdl – Lega, aveva perseguito finora, subisce una prima sconfitta. Mi auguro che i Comuni virtuosi, particolarmente diffusi nel Nord del Paese, potranno, grazie all’iniziativa del Pd, fronteggiare meglio il disagio economico, sociale e occupazionale di tanti cittadini e di migliaia di piccole imprese».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 marzo 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore