Un piano triennale per le Api

La Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore all'Agricoltura, Luca Daniel Ferrazzi, ha approvato il Piano triennale apicolo 2011-2013 per 2,28 milioni di euro

Miele VaresinoLa Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Luca Daniel Ferrazzi, ha approvato il Piano triennale apicolo 2011-2013 per 2,28 milioni di euro.

«Un’altra buona notizia per l’agricoltura varesina – commenta Ferrazzi – per un settore che nella nostra provincia rappresenta un’eccellenza riconosciuta del comparto agricolo  e che alla fine del 2009 ha visto i miei uffici ufficializzre le pratiche di avvio per ottenere la prestigiosa DOP europea per la denominazione Miele Varesino».
 
Il miele  varesino è infatti particolarmente pregiato e può contare sul lavoro di 142 apicoltori, 97 professionisti e 45 semiprofessionisti, ai quali si aggiungono quasi 300  hobbysti. La produzione rappresenta il 13% del totale lombardo.  Il  Consorzio Qualità Miele Varesino  raggruppa 37 iscritti con 6.755 arnie attive. In totale, in provincia di Varese sono presenti  circa 18mila arnie, per una produzione annua che supera i 2,5 milioni di euro di valore.
 
«Quello approvato in questi Giorni  – spiega l’assessore all’agricoltura – è un piano articolato, che mira a favorire l’innovazione e lo sviluppo della professionalità degli apicoltori lombardi, alla sorveglianza e al contenimento delle avversità sanitarie e alla fondamentale opera di promozione
della qualità del nostro miele, che sempre più entra nei piani di educazione alimentare come esempio di cibo sano e nutriente».
 
Nel 2009, gli alveari in Lombardia sono saliti a quota 127.073 rispetto ai 108.093 del 2008 e la propensione dei cittadini al consumo annuo pro capite di miele è passata da 400 a 600 grammi.
In quest’ottica, Regione Lombardia prevede anche il sostegno a precisi programmi di ricerca volti ad aumentare il livello qualitativo delle produzioni del settore apistico. Tra le azioni previste sul fronte della ricerca e della qualità, quelle a sostegno dei laboratori di analisi.
«Intendiamo questo piano – conclude Ferrazzi – come un passaggio fondamentale per far consolidare e crescere un settore che, pur fornendo numeri di nicchia, rappresenta un patrimonio dell’agricoltura varesina e lombarda».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Febbraio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.