Infermieri preoccupati: “Vogliamo sapere cosa accadrà a Malpensa”

Dopo la notizia della prossima apertura di un ambulatorio per la gestione dei corrieri della droga, alcuni infermieri del PS lamentano di essere tenuti all'oscuro. La replica del direttore

« Il servizio a Malpensa sta per partire ma noi non ne sappiamo nulla…». La notizia dell’apertura di un ambulatorio per "ovulatori" allo scalo della Malpensa ha creato un po’ di malumore tra alcuni dipendenti del pronto soccorso dell’ospedale Sant’Antonio di Gallarate. Gli infermieri, che dovrebbero essere in prima fila in questo nuovo servizio, lamentano di non essere stati messi al corrente: « Sappiamo che dovranno arrivare cinque nuove figure ma non sappiamo quando e dove saranno collocati. Non siamo contrari a questo servizio, vorremmo solo maggiore chiarezza».

«Non ne abbiamo ancora parlato apertamente perchè simao in attesa di alcune risposte da parte della Regione – ha spiegato il direttore generale Armando Gozzini – Abbiamo chiesto al Pirellone una quota economica per coprire il costo della gestione, compreso anche quello per il nuovo personale. Una volta che la Regione ci avrà dato le risposte, cominceremo a parlare di aspetti organizzativi. Prenderemo nuove figure che decideremo se collocare esclusivamente a Malpensa oppure in forza al personale del PS di Gallarate che sarà chiamato, su base volontaria e con incentivi, ad andare in aeroporto. È tutto, comunque, ancora da studiare. L’inaugurazione è, infatti, prevista per la metà del mese prossimo, mentre il servizio dovrebbe entrare in funzione da gennaio. Presto chiariremo ogni cosa con tutto il personale»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 ottobre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore