Morazzone dichiara guerra ai piccioni

Il sindaco firma un'ordinanza: ecco come limitare la nidificazione

Numerose le segnalazioni e le lamentele giunte negli uffici del Comune di Morazzone sugli inconvenienti igienici causati dagli escrementi dei piccioni, la cui sovrappopolazione è una diretta conseguenza della grande disponibilità di cibo e di siti di nidificazione facilmente reperibili nell’ambiente cittadino. Di qui, la necessità di ricordare ai morazzonesi quanto segue, come suggerisce l’ordinanza firmata dal Sindaco Bianchi:
– procedere alla verifica della presenza di nidi, accumuli di guano o altro materiale organico derivato dalla presenza dei colombi nei solai, sottotetti e, in caso positivo, alla rimozione degli escrementi effettuando nel contempo accurate operazioni di pulizia ed eventuali interventi di disinfestazione qualora necessari;
– rendere inaccessibili ai volatili tutti i potenziali posatoi che si affacciano su vie e aree pubbliche, anche attraverso dissuasori di posa;
– chiudere in modo idoneo tutti i vani degli edifici disabitati;
– predisporre accorgimenti che impediscano la nidificazione dei piccioni mediante la chiusura di finestre, buchi, archi, muri, sottotetti, solai delle abitazioni.Qualora non fosse possibile, per motivi estetici o architettonici, mediante l’apposizione di reti metalliche all’ingresso delle aperture per impedire l’accesso ai volatili.
Da qui la necessità di vietare alla cittadinanza di somministrare cibo ed acqua ai colombi presenti allo stato libero su tutto il territorio comunale, gettando sul suolo granaglie, scarti ed avanzi alimentari.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 ottobre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore