Doppia vittoria per i Killer Bees

Nel giro di ventiquattr'ore la squadra di Cacciatore ha battuto Pregassona in trasferta e Lodrino in casa. Ottime prove per Merzario e Di Pietro

Doppio esame importante quello superato dai Killer Bees lo scorso fine settimana: i varesini hanno infatti prima superato l’ostico Pregassona sul ghiaccio della Resega di Lugano e poche ore dopo hanno anche battuto il Lodrino sul ghiaccio amico del PalAlbani.
Nel primo caso le Api hanno vinto 6-2 e Varese ha messo in mostra una certa maturità che ha permesso di portare al termine il match senza particolari tensioni, dopo un avvio difficile. Il gol che ha aperto la gara, segnato da Merzario, è stato infatti ribaltato dalle marcature di Bizzozzero e Domeniconi prima del nuovo pareggio siglato ancora dall’ex Mastino. I Killer Bees hanno quindi preso il largo nel terzo centrale grazie alle marcature in serie di Suominen, Merzario, Foglio Para e Toletti. Nell’ultimo periodo il punteggio resta congelato e le "api" possono festeggiare senza soffrire.
Ventiquattr’ore dopo nuovo successo e grande prova dei ragazzi di Cacciatore che a Varese hanno dominato la sfida con il Lodrino, conclusasi sul 12-3. Da segnalare in particolare la prestazione di un giocatore solitamente "oscuro" come Di Pietro che si è ritagliato una giornata di gloria offensiva realizzando una tripletta a contorno di una prestazione di gran valore. Tre le reti anche per il "solito" Derek Toletti, uno dei grandi valori aggiunti dei Killer Bees in questa prima parte di stagione.
Le due vittorie in poche ore sono state anche il miglior viatico per un nuovo sponsor apparso sui caschi di Mitrano e compagni: si tratta di Brivio-Enel Green Power, azienda di Besozzo specializzata in impianti per energie rinnovabili che ha così bagnato al meglio il proprio esordio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore