La polizia sorprende gli spacciatori, uno finisce in manette

Approfittando della collutazione al momento dell'arresto, il complice si è dato alla fuga

Alle ore 12.45 di ieri, aVergiate, gli uomini della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Gallarate hanno arrestato un cittadino marocchino di 29 anni per detenzione ai fini di spaccio di eroina e cocaina e per resistenza a Pubblico Ufficiale.
 
Nell’ambito dei controlli  finalizzati al contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti, gli agenti operanti, a seguito di accurate indagini hanno individuato il luogo dove alcuni spacciatori smerciavano sostanze stupefacenti. Gli operatori giunti sul posto dello spaccio hanno individuato e fermato due uomini: c’è stata una colluttazione con uno dei due, mentre si procedeva all’arresto. Il complice approfittando della situazione si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce.
 
L’uomo è stato arrestato per concorso in detenzione ai fini di spaccio. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati un bilancino di precisione, 22 grammi di cocaina, 37,3 di eroina ed un telefono cellulare utilizzato per i contatti dei clienti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore