EOLO sostituisce Linkem nell’alto Varesotto

Stretto un accordo tra Comunità Montana e NGI per la gestione delle antenne wi-fi




Sarà NGI a gestire la rete wi-fi di Comunità Montana Valli del Verbano per la diffusione via etere della connessione internet a banda larga. La convenzione siglata prevede che, a partire da gennaio 2010, NGI subentri a Linkem, scorso provider, nel fornire il servizio per la parte settentrionale del territorio montano.
 

Gli accordi assicurano la copertura di tutta l’area fino ad oggi servita dal precedente gestore e prevedono l’estensione del servizio all’intero territorio delle Valli del Verbano. Saranno quindi progressivamente raggiunte quelle aree che non dispongono di internet a banda larga, né con le infrastrutture tradizionali e né tramite wi.fi. come, ad esempio, Piero frazione di Curiglia con Monteviasco.
 
L’impegno dell’Ente montano va nella direzione di eliminare il cosiddetto digital divide, cioè divario tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell’informazione e chi ne è escluso, in modo parziale o totale. La connessione alla rete a banda larga è un servizio volto ad assicurare lo sviluppo delle zone montane e realizzare canali di comunicazione in aree difficilmente raggiungibili. 
I cittadini, le imprese e le pubbliche amministrazioni del luinese, clienti di Linkem fino a fine 2010, saranno contattati direttamente dal servizio clienti di NGI per effettuare la migrazione nel mese di gennaio. Gli interessati possono consultare il sito internet www.ngi.it, per conoscere le modalità di connettività a banda larga, i servizi disponibili e le condizioni economiche dell’offerta con il contratto EOLO chiamare il servizio clienti o rivolgersi ai rivenditori. 
 
Al fine di incentivare la gestione informatizzata dei servizi, in un’ottica di ammodernamento e razionalizzazione della pubblica amministrazione, è stata accordata una tariffa agevolata per i Comuni. Verrà infatti applicato uno sconto del 50% sul prezzo di listino pubblicato sul sito www.ngi.it per il primo anno di contratto ed, a partire dal secondo, il servizio potrà essere rinnovato mantenendo uno sconto del 30% .
 
La realizzazione della rete a banda larga è un passo importante nella gestione associata dei servizi, in particolare per l’amministrazione delle banche dati informatiche. Infrastrutture e servizi telematici sono ormai una necessità per i Comuni che hanno obblighi e adempimenti, inoltre il lavoro di rete offre interessanti opportunità per attivare risorse, generare economie di scala e gestire situazioni complesse.
 
E’ in programma per il mese di gennaio un’assemblea pubblica per chiarire i dettagli del servizio rinnovato, illustrare l’attività in corso e delineare le prospettive future sul territorio delle Valli del Verbano ed, in particolare, nel luinese. L’incontro è organizzato da Comunità Montana, in collaborazione con NGI, e rivolto a tutti i cittadini.
 
L’Assessore ai Servizi associati di Comunità Montana Luciano Pezza esprime la piena soddisfazione per il risultato raggiunto: “L’accordo permetterà finalmente di offrire a tutti l’opportunità di usufruire di una connessione internet a banda larga: così importante soprattutto per i nostri ragazzi, ma ormai altrettanto utilizzata anche dalla popolazione più anziana. Riuscire a colmare le diversità nell’offerta dei servizi tra il vivere in città o nei nostri paesi è certamente il miglior risultato per questo territorio ricco di gente felicemente legata alle sue tradizioni.”




Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Dicembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.