Da Varese a Salbris per amore della Due Cavalli

Francesco Montalbetti col figlio Davide e gli amici Stefano, Tina, Renato e Mattia ha partecipato al Raduno Mondiale delle auto disegnate da Flaminio Bertoni. Ci racconta il suo viaggio

Appassionati della Due Cavalli in gita in Francia. Un viaggio particolare per inseguire il mito dell’auto disegnata dal varesino Flaminio Bertoni, raccontato da Francesco Montalbetti, animatore dell’”avventura” vissuta col figlio Davide e con gli amici Stefano, Tina, Renato e Mattia: «Il Raduno Mondiale 2CV a Salbris è stato unico: ben 6835 vetture (un record) hanno partecipato all’evento – racconta Montalbetti -; noi di Varese con 3 Charleston abbiamo percorso (su strade nazionali) la Svizzera dal Sempione, Martigny, Losanna ed il giorno dopo la Francia da Autun, Bruges, Salbris per 804 chilometri. Spettacolo indimenticabile nel parco comunale di Salbris: dappertutto 2CV, Dyane, Tub di tutti i colori. Ne è valsa la pena, è stata una gioia immensa, tra spettacoli e tantissime amicizie, 5 giorni di relax a zonzo tra le 2cv a scattare centinaia di foto. Il tempo è stato clemente con sole e sereno. Poi ci siamo concessi una capatina di 4 giorni a Parigi, con visita di tutti i più bei luoghi della città. Al ritorno siamo passati da Clermont Ferrand via Frejus per un totale di 2250 chilometri. Le nostre 2Cv hanno fatto il loro dovere e ci hanno riportato a casa senza intoppi. Si viaggiava tra 80/90 km/all’ora tra la vasta campagna francese con girasoli, pale eoliche, mandrie di mucche, graziosi villaggi. Il consumo medio di benzina è stato di 18,20 litri/100 Km. Buono, vero? Il Prossimo Raduno Mondiale si svolgerà nel 2013 in Spagna, bisogna andarci anche se è abbastanza lontano, ma ne vale la pena. Per il Mondiale 2015, è stata scelta la Polonia».

Galleria fotografica

2Cv in Francia 4 di 26
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2011
Leggi i commenti

Galleria fotografica

2Cv in Francia 4 di 26

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore